Villagrande di Tornimparte, tredicesima Ghiottonata d’autunno dal 26 al 28 settembre

L’Associazione Culturale “Fonte Vecchia” rende noto che il 26, 27 e 28 settembre p.v. si terrà a Villagrande di Tornimparte la 13^ Ghioittonata d’Autunno e il 13° concorso del “Pasticciere dilettante” .

Si potranno gustare vari tipi di panonta che è il pane unto nell’olio fritto ed ha rappresentato uno dei principali alimenti per i nostri compaesani durante le giornate in campagna, le trasferte lavorative nelle nostre montagne o in montagne di altri comuni limitrofi, accompagnata da un buon bicchiere di vino è un pasto unico perché molto sostanzioso e ricco di calorie. L’associazione, nei tre giorni, le panonte le propone in diverse soluzioni: di maiale, con il guanciale, ‘ndorata (con l’uovo) e con il baccalà.

Lo scopo dell’associazione e’ riproporre, e talvolta riscoprire, sapori antichi, propri della nostra Tradizione; questi piatti, un tempo spina dorsale dell’alimentazione delle popolazioni dell’Abruzzo interno, sono oggi diventati vere e proprie ghiottonerie.

In secondo luogo, ma non per questo di minore importanza, nell’ambito della festa si svolge il concorso del Pasticciere dilettante, organizzato in collaborazione con l’Accademia Italiana della Cucina, Slow Food e l’associazione “Scherza con il cuoco”, che negli anni precedenti ha visto la partecipazione di oltre 100 concorrenti, provenienti anche da altri comuni e ha visto la riproposizione di dolci antichi del passato della città dell’Aquila. I dolci sono selezionati da una giuria altamente qualificata e composta da membri dell’Accademia Italiana della Cucina, da esperti Slow Food e dell’associazione “Scherza con il cuoco” . Quella di quest’anno è la 10^ edizione “Libero Masi” in memoria dell’avvocato di Nereto (TE), barbaramente ucciso con sua moglie in un tentativo di rapina, che in qualità di Governatore Slow Food, per l’Abruzzo e il Molise, ha presenziato la giuria nelle edizioni precedenti, sostenitore dell’iniziativa ed amico dell’associazione che in questo modo intende mantenere vivo il suo ricordo. E’ possibile partecipare al concorso portando il dolce entro le ore 10 di Domenica 28.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *