Villa Santa Maria, “La rassegna dei cuochi” dal 10 al 12 ottobre

Villa Santa Maria si prepara ad ospitare la 36esima edizione de “La Rassegna dei Cuochi”, la piu’ rinomata kermesse gastronomica Made in Abruzzo, organizzata dall’Associazione Cuochi del Sangro Chieti con il patrocinio del Comune e con la partecipazione della Regione Abruzzo, della Provincia di Chieti e dell’Istituto Alberghiero “G. Marchitelli”. La manifestazione, in programma dal 10 al 12 ottobre prossimi, e’ stata illustrata questa mattina, a Pescara, da Pino Finamore, sindaco di Villa Santa Maria, Rocco Domenico Di Nucci, presidente Associazione Cuochi, e dal consigliere regionale Alessio Monaco. L’iniziativa prendera’ il via domani con la concelebrazione presieduta dal Vescovo di Trivento Domenico Scotto e dedicata ai maestri della ristorazione. A seguire e’ prevista la processione in onore del Santo Patrono dei Cuochi d’Italia, San Francesco Caracciolo, con l’offerta dell’olio votivo. Il giorno seguente, alle 10.30, l’Istituto Alberghiero “G. Marchitelli”, noto per aver formato alcuni tra i migliori chef italiani e internazionali, ospitera’ il convegno “Pane nostro, il lievito madre ed il valore di questo nutrimento”. Alle 16 Show Cooking in piazza Martiri della Resistenza e alle 18 degustazione di olio e vini con Leonardo Seghetti, accademico nazionale. A partire dalle 20, in alcuni ristoranti del centro storico, sara’ possibile degustare le prelibatezze degli chef di Villa Santa Maria. Domenica 12 ottobre, alle 10, appuntamento con la quinta edizione del Concorso Gastronomico Cuoco Doc. A seguire aperitivo con la partecipazione di Luca Cinalli, barman del Night Jar di Londra, e pranzo con l’Associazione Cuochi del Sangro Chieti. Il pomeriggio sara’ animato dal workshop “Art of Drink”, dalla presentazione del Buffet dimostrativo sull’arte culinaria e dal Pasta Party De Cecco. Le eccellenze gastronomiche saranno accompagnate dai vini doc della Cantina Feudo Antico, della Cantina Spinelli e della Cantina Tollo. “Questa manifestazione – ha commentato il consigliere regionale Monaco – e’ il fiore all’occhiello dell’intera regione. Villa Santa Maria – ha aggiunto – e’ la sede dello storico Istituto Alberghiero che ogni anno registra l’incremento degli iscritti”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *