Vasto, spettacolo UN REGALO PER MELO il 17 gennaio

Domenica 17 gennaio alle 17.00 la Compagnia dei folli in coproduzione con il Laboratorio Minimo Teatro di Ascoli Piceno, portano in scena al Teatro Rossetti di Vasto, la divertente storia di Melo, un bambino di 8 otto alle prese con la decisione più importante della sua vita: Cosa farò da grande? Lo spettacolo è organizzato dall’ACS Abruzzo Circuito Spettacolo in collaborazione con il Teatro della Città del Vasto ed è il secondo ed imperdibile appuntamento della Stagione del teatro ragazzi.

“Un regalo per Melo” la storia di un bambino che il giorno del suo compleanno è di fronte alla sua mega fantastica, buonissima torta quando arriva la più classica e scontata delle domande: ‘Cosa vuoi fare da grande Melo? Che lavoro farai Melo?’ Lo spettacolo racconta le avventure di un bambino che spinto dalla curiosità, decide di capire “cosa farà da grande”. Melo prende la “questione” molto, forse anche troppo sul serio e decide di scoprire quale sarà il suo lavoro, forse anche un po’ per accontentare gli adulti che spesso gli chiedono cosa vuole diventare. Inizia così una divertente, scoppiettante e improbabile sfilata di lavori, ma, soprattutto, di strani personaggi che trascinano il piccolo Melo dagli abissi dell’oceano ai saloni di bellezza, facendolo diventare il protagonista indiscusso di situazioni paradossali. Melo cerca con la leggerezza e l’entusiasmo dei bambini, prova, sbaglia, inciampa, si scoraggia, ma sempre e comunque riprova e soprattutto ride e fa ridere.

Lo spettacolo vuole divertire e ridere senza dimenticare di mostrare ai più piccoli che nella vita si può anche cadere o sbagliare senza per questo scoraggiarsi o abbandonare i propri sogni. E’ il tentativo di ironizzare e riflettere sul desiderio di “perfezione” che spesso gli adulti trasferiscono sui più piccoli.

 

Biglietti

Posto unico € 6.00

 

Info

ACS – Abruzzo Circuito Spettacolo, Via F. De Paulis 9/a 64100 Teramo

Tel. 0861.212593, referente di zona 349.1504259, info@acsabruzzo.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *