Vasto Film Festival, gran finale il 23 agosto

Due vincitori assoluti e tre ospiti d’onore. E’ il programma della finalissima della 18esima edizione del Vasto Film Festival, la rassegna del cambiamento, volta alla ricerca di un cinema italiano sempre più di qualità, applaudito soprattutto anche all’estero. Nella splendida cornice dei Giardini d’Avalos Sabrina Impacciatore parlera’ del suo film in distribuzione nelle ultime settimane “Amiche da morire“ (dove è protagonista insieme a Cristiana Capotondi e Claudia Gerini) diretto da una regista esordiente, Giorgia Farina, segno evidente di come sia possibile raggiungere il grande pubblico. Una conferma in più dell’importanza del Festival che vuole dare spazio alle nuove realta’ del cinema italiano. Altra sorpresa che il Festival regalerà all’attento pubblico di Vasto sarà la presenza del regista Marco Pontecorvo, figlio dell’indimenticabile Gillo che firmò il suo primo lungometraggio con “La Grande Strada Azzurra”, un’opera che sviluppa tema sociali attraverso le storie di gente di mare e con le grandi interpretazioni di Yves Montand e Alida Valli. A Pontecorvo sarà consegnato un premio speciale in memoriam del padre e parlerà anche degli ultimi lavori con al centro tematiche impegnative come ad esempio “Mai per Amore”, che ha affrontato la violenza contro le donne. Confermata anche la presenza del regista Mimmo Calopresti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *