Vasto, convegno sul mal di testa il 6 dicembre

Si parla di cefalee domani a Vasto in un convegno organizzato dall’Unità operativa di Neurologia dell’ospedale “San Pio”. L’evento, intitolato Cefalee Update e che si terrà presso il meeting center del “Palace Hotel” di Vasto Marina a partire dalle ore 8.30, vuole fare il punto sul “mal di testa”, uno dei disturbi più comuni nella popolazione. Si calcola, infatti, che una percentuale compresa fra il 60 e il 90 per cento degli individui adulti abbia almeno un attacco di cefalea all’anno. In alcuni casi il disturbo si manifesta occasionalmente, ma spesso è così frequente e severo da compromettere le capacità lavorative e la vita familiare e sociale di chi ne soffre. Tutto ciò comporta inoltre costi diretti legati all’impiego di risorse per la prevenzione, la diagnosi e la cura e costi indiretti che riguardano i giorni di lavoro persi a causa della malattia. La cefalea colpisce prevalentemente tra i 20 e i 50 anni, ma non risparmia neppure bambini, adolescenti e anziani e in Italia si stima che la sola emicrania coinvolga sei milioni di soggetti.

Presso la Neurologia dell’ospedale di Vasto, diretta da Pasqualino Litterio, è attivo da circa dieci anni il Centro cefalee, che svolge attività di screening, diagnosi e cura delle cefalee con la possibilità anche di effettuare ricoveri in Day hospital terapeutico. Il Centro, la cui responsabilità è stata affidata a Stefano Viola, è impegnato, inoltre, a portare avanti uno studio sulla connessione fra emicrania, ictus ischemico e forame ovale pervio, una particolare anomalia del cuore che potrebbe essere la causa di una parte degli ictus che colpiscono i soggetti giovani.

Il convegno di domani è rivolto a tutte le figure professionali sanitarie coinvolte nella presa in carico, nella diagnosi e nella cura del paziente affetto da cefalea.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *