Treno-trekking nella Valle Subequana

Sabato 15 e domenica 16 novembre 2014
TRENO TREKKING NELLA VALLE SUBEQUANA
Parco Naturale Regionale Sirente Velino

Beffi, Fontecchio e le Pagliare… suggestivo viaggio all’insegna della lentezza in uno degli angoli più straordinari dell’Abruzzo montano.

Abruzzo Parks vi propone un suggestivo viaggio nella natura e nella storia del Parco Naturale Regionale Sirente Velino. Un trekking di due giorni all’insegna della lentezza per meglio apprezzare la magia di questo straordinario angolo d’Abruzzo, dove il treno fiancheggia il fiume Aterno, incontra ponti romani, antichi mulini ad acqua, borghi fortificati, torri e castelli. La posizione favorevole delle stazioni ferroviarie rispetto all’itinerario ci consente l’accostamento treno-trekking, a favore di una mobilità lenta e sostenibile nel pieno rispetto dell’ambiente e del paesaggio.
Sabato, dopo aver raggiunto in treno la stazione di Beffi, proseguiremo a piedi alla scoperta dei suoi tesori, tra i quali il borgo fortificato (635 m) con la sua torre medievale, la piccola chiesa rurale di S. Maria Silvana e il ponte romano ad arcate sul fiume Aterno. Al di là del fiume traguarderemo la torre tonda di Goriano Valli, che insieme alla torre di Beffi e a quella di Roccapreturo, sbarrava la valle nel suo punto più stretto.
Dopo una piacevole passeggiata lungo il corso dell’Aterno, arriveremo in serata a Fontecchio (668 m), piccolo gioiello medievale, con strette vie a rampe ciottolate e tratti di mura e torri, e soprattutto con la bella Piazza del Popolo, ancora contornata dalle botteghe medievali, e la sua fontana pubblica della seconda metà del Trecento a pianta poligonale con mascheroni. Il patrimonio artistico e culturale dei borghi della Valle Subequana è ancora visibile ed in condizioni di essere visitato, nonostante i danni che sono stati provocati alle abitazioni dei centri storici dei borghi dal terremoto del 2009, che ha colpito le vicine zone dell’Aquilano. Dopo questo evento i castelli ed i luoghi di culto sono stati messi in stato di sicurezza, in attesa dei lavori di ricostruzione.
Domenica mattina è prevista un’escursione alle Pagliare di Fontecchio e Tione, caratteristici villaggi in pietra immersi nella natura. Salendo tra boschi di roverelle, carpini, sorbi montani e aceri, faremo un tuffo in un passato non tanto lontano, per riscoprire un modo di vivere strettamente collegato alle risorse naturali e all’ambiente, una cultura ormai perduta, che ha resistito per millenni. Attestate già XV secolo, le Pagliare costituiscono una testimonianza eccezionale della cultura contadina della montagna abruzzese. Sono residenze destinate ad ospitare pastori e contadini nel periodo del pascolo estivo. La migrazione estiva verso la montagna, unica nel suo genere in Abruzzo, era finalizzata alla coltivazione d’alta quota di grano, patate, farro e lenticchie, e al pascolo di pecore e mucche. Le Pagliare, costruite con pietra calcarea a pianta quadrata o rettangolare, erano su due livelli, al piano superiore l’abitazione e a quello inferiore la stalla. Le Pagliare di Tione presentano anche un grosso pozzo in pietra, ricavato da un inghiottitoio naturale dal quale veniva attinta l’acqua attraverso due gradinate, e una chiesa dedicata alla Madonna di Loreto.
Per altro sentiero, e passando per il borgo di Tione degli Abruzzi, nel tardo pomeriggio scenderemo alla stazione di Beffi, dove aspetteremo il treno per il rientro… già con la nostalgia nel cuore!!

Sabato:
Dislivello: ca. 300 m
Difficoltà: E
Percorso: traversata di ca. 9 km
Domenica:
Dislivello: ca. 500 m
Difficoltà: E
Percorso: traversata di ca. 14 km
APPUNTAMENTO alle ore 12.30 di sabato 15 novembre alla Stazione Ferroviaria di Sulmona (AQ).

Qualche utile indicazione per chi vuole arrivare a Sulmona in treno
DA GIULIANOVA:
Treno regionale Giulianova>Pescara C. 8.08>8.43 (sabato)
Treno regionale Pescara C.>Sulmona 9.21>10.24 (sabato)
Treno regionale Sulmona>Pescara C. 19.20>20.18 (domenica)
Treno regionale Pescara C.>Giulianova 20.28>20.59 (domenica)
DA PESCARA:
Treno regionale Pescara C.>Sulmona 9.21>10.24 (sabato)
Treno regionale Sulmona>Pescara C. 19.20>20.18 (domenica)
DA L’AQUILA:
1) Treno regionale L’Aquila>Beffi 9.27>9.54 (sabato)
2) Treno regionale L’Aquila>Molina Aterno 12.45>13.22 (sabato) e poi
Treno regionale Molina Aterno>Beffi 13.26>13.36 (sabato)
Treno regionale Beffi>L’Aquila 19.31>20.05 (domenica)
DA CHIETI:
Treno regionale Chieti>Sulmona 9.35>10.24 (sabato)
Treno regionale Sulmona>Chieti 19.20>20.01 (domenica)
DA ROMA:
Treno regionale Roma Tiburtina>Sulmona 7.42>10.48 (sabato)
Treno regionale Sulmona>Roma Termini 19.19>22.25 (domenica)
Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo.
PRENOTAZIONI entro le ore 20.00 di giovedì 13 novembre.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 46,00, per il servizio di guida (Accompagnatore di Media Montagna regolarmente iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine d’Abruzzo) e l’organizzazione del trekking.
ALTRE SPESE: € 48,00 (cifra che ognuno dovrà portare con sé per sostenere le spese relative all’alloggio in B&B a Fontecchio presso la Torre del Cornone di Alessio Di Giulio, alla cena in ristorante del sabato e al pranzo al sacco della domenica), € 5,20 (biglietto treno a/r Sulmona-Beffi)

EQUIPAGGIAMENTO – Zaino, scarponi da montagna, bastoncini da trekking, abbigliamento a strati, mantellina per la pioggia, macchina fotografica, binocolo, frontale, guanti e berretto, crema solare, pranzo al sacco del sabato e acqua.

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI
AMM Luciano Ruggieri 3463541731
3397320568 (Claudia)
info@abruzzoparks.it
fb: Abruzzo Parks
http://www.abruzzoparks.it

Submitted by Abruzzo Parks

00-copia

Print Friendly, PDF & Email