Torrevecchia Teatina, le iniziative per San Valentino ospitate dal Museo della Lettera d’Amore

Venerdì 14 Febbraio 2013, giorno di San Valentino , presso il Museo della Lettera d’Amore di Torrevecchia Teatina (Chieti), sarà presentata ufficialmente la XIII edizione del Concorso internazionale Lettera d’amore, organizzata dall’Associazione AbruzziAMOci e dalle Edizioni Noubs con il patrocinio del Comune di Torrevecchia Teatina.

Nella stessa giornata di San Valentino, il Museo della Lettera d’Amore ospiterà una serie di iniziative:

Nella mattina, alle ore 7.30, andrà in onda la diretta nazionale RAI “Buongiorno Regione” con la giornalista del TG3 Abruzzo Silvana Ferrante e alle ore 14 in diretta al TGR Abruzzo (Rai 3).
Nella serata, alle ore 18.00, sarà tenuta una Lectio magistralis dal Prof. Federico Sanguineti sul “Canto V dell’Inferno”; seguiranno l’intervento della Professoressa Tonita Di Nisio, la lettura del Canto della Poetessa Rosaria Lo Russo e la presentazione della XIII Edizione del Concorso Internazionale Lettera d’Amore.
La festa al Museo si concluderà alle 20.30 con un Simposio d’Amore.

IL MUSEO DELLA LETTERA D’AMORE

Il Museo della Lettera d’Amore, museo unico al mondo, è situato nel Palazzo Valignani di Torrevecchia Teatina, in provincia di Chieti. Inaugurato il 9 Agosto 2011 e aperto tutte le domeniche dalle 9.30 alle 12.30, è filiazione diretta del Premio Internazionale Lettera d’amore, promosso dal Comune di Torrevecchia, dall’Associazione Culturale AbruzziAMOci e dalle Edizioni Noubs di Chieti, a cui hanno partecipato autori con testi – circa diecimila lettere d’amore – buona parte dei quali sono esposti al pubblico; tutti saranno catalogati e inseriti in un archivio informatico che li renderà consultabili. Il 16 ottobre 2012 sono state aperte nuove sale del Museo, dedicate alle lettere lasciate dai fedeli accanto al feretro di Giovanni Paolo II il giorno della cerimonia funebre. Dell’evento si sono interessati tutti i network internazionali (televisione tedesca, polacca, europee, americane) e nazionali.

IL CONCORSO INTERNAZIONALE LETTERA D’AMORE

Il Concorso Internazionale “Lettera d’amore” è un appuntamento originale, unico, in virtù del quale le voci più disparate si sono confrontate e misurate su questo genere tanto da costituire, tutte insieme, un vero e proprio patrimonio letterario, per la qualità e la quantità degli elaborati. Il progetto, nato nel 2000 e ormai approdato al tredicesimo anno di vita, deriva da un felice connubio tra la inesauribile creatività di Massimo Pamio e la spiccata sensibilità di un’Amministrazione Comunale. Sono stati coinvolti migliaia e migliaia di concorrenti, complessivamente circa diecimila nelle diverse edizioni; è stata inoltre pubblicata un’antologia che ha raccolto le opere più interessanti di due edizioni alle quali hanno partecipato scrittori di fama nazionale, tra cui Giulia Alberico, Renato Minore, Maurizio De Giovanni, Antonio Spagnuolo, Anna Ventura, il docente universitario americano Ernesto Livorni, e dove hanno esordito numerosi scrittori che si sono poi affermati a livello nazionale, come Giulia Carcasi.

LE SEZIONI DELLA XIII EDIZIONE DEL CONCORSO ANNO 2013

La XIII Edizione del Concorso sarà articolata nelle seguenti sezioni:

1. una sezione dedicata alla Lettera d’Amore: per “lettera d’amore” si intende una composizione in prosa mirata all’espressione del sentimento d’amore rivolta a un destinatario qualsiasi (persona reale o immaginaria, animale, oggetto, luogo o paesaggio);
2. una sezione dedicata al tema del “Bene nascosto”, nata per raccogliere le voci di coloro che desiderano riferire storie realmente accadute, a cui hanno direttamente o indirettamente assistito, che, nel coinvolgerli e nel commuoverli, testimoniano come il Bene sia ancora il protagonista – in sordina – dei nostri giorni;
3. una sezione dedicata alla Bellezza: “Lettera alla Bellezza”; si tratta di una variante della lettera d’amore il cui destinatario sarà la Bellezza, intesa come concetto astratto, ideale filosofico o bene tangibile;
4. una sezione dedicata alla “Cartolina d’Amore”: brevi messaggi d’amore, della lunghezza massima di un SMS o di un twitter, scritti su cartoline postali, che potranno essere, a discrezione dei partecipanti, anche disegnate o dipinte a mano;
5. una sezione dedicata alle “Lettere d’amore dal carcere”, riservata ai detenuti ristretti negli istituti di pena italiani e supportata dalla Direzione della Casa Circondariale di Lanciano.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *