Torre del Cerrano, Riciclo: laboratori per ragazzi dal 2 luglio al 6 agosto

Lezioni di yoga nei giardini della Torre e laboratori per ragazzi sull’’importanza del riciclo e del rispetto dell’’ambiente. Al via da domani i seminari estivi organizzati dalla Compagnia dei Merli Bianchi negli spazi della Torre del Cerrano a Pineto. Il primo laboratorio è quello di Integral Yoga curato dalla docente Alessandra Zancocchia. Gli incontri si svolgeranno ogni martedì mattina (dalle 7.30 alle 9) e pomeriggio (dalle 19.00 alle 20.30), dal 2 luglio al 6 agosto. Le lezioni offriranno un’introduzione all’Integral Yoga, pratica basata sull’autoascolto e la concentrazione e condotta con progressione e leggerezza per la redistribuzione dei flussi di energia. Per informazioni, costi e  iscrizioni al corso (massimo 20 persone per gruppo), contattare la Compagnia dei Merli Bianchi (teatro@compagniadeimerlibianchi.it – Cell. 340.6072621) o l’Area Marina Protetta ‘Torre Cerrano’ (eventi@torredelcerrano.it – 085.9492322 ). L’’8 luglio inizierà invece il seminario per ragazzi ‘Ricicliamo alla Torre’. Dodici gli incontri previsti, divisi in tre moduli di quattro lezioni ciascuno (dall’8 luglio all’11 luglio, dal 29 luglio al 1° agosto e dal 26 al 29 agosto).  Le lezioni si terranno dalle 18 alle 20 nei giardini della Torre e saranno curate dal docente e scenografo della Compagnia, Francescomaria Di Bonaventura. Obiettivo del seminario è quello di insegnare ai bambini a utilizzare la loro creatività per costruire oggetti con materiali di riciclo. Gli iscritti potranno partecipare a singoli moduli o a tutte le dodici lezioni del seminario. Per informazioni, costi e prenotazioni contattare la Compagnia dei Merli Bianchi (teatro@compagniadeimerlibianchi.it – Cell. 340.6072621/340.2690957) o l’Area Marina Protetta ‘Torre Cerrano’ (eventi@torredelcerrano.it – 085.9492322).

I due laboratori sono organizzati dalla Compagnia dei Merli Bianchi di Giulianova in collaborazione con l’Area Marina Protetta Torre del Cerrano.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *