Teramo, spettacolo Svarupa-vyakta e Rod-Under Talgar’s Peak il 5 novembre

Si parte giovedì 5 novembre alle ore 21.00 con lo spettacolo Svarupa-vyaktadi Stefano Fardelli della Compagnia Excursus, giovane e brillante coreografo selezionato dal Ministero della Gioventù come talento cherappresenterà l’Italia nel mondo. L’artista porterà in scena una sua personale interpretazione del “Se”, entrambe le parole, infatti, sia “svarupa” sia “vyakta” nella terminologia indiana, seppur in maniera differente, significano “il Se”. Il pezzo è stato concepito proprio durante un viaggio dell’autore in India, a Varanasi,sulle sponde del fiume Gange. In scena insieme a Fardelli cinque palloncini color avorio lo aiuteranno a far comprendere al pubblico il significato che vuole dare al “Se”. Il “Se”, infatti, attraverso il filo e lo scorrere della vita, osserva la sua proiezione come tutti noi facciamo mentre camminiamo:osserviamo la nostra ombra se e quando riusciamo a vederla. Così, nella sua coreografia, il ballerino danza e osserva la sua ombra sospesa soprase stesso, attraverso i palloncini che, legati a dei fili trasparenti, riproducono ”se stesso” in un’altra dimensione.

A seguire il coreografo Tommaso Monza della storica Compagnia Abbondanza Bertoni porterà sulla scena Rod-Under Talgar’s Peakspettacolo finalista del Premio Equilibrio 2014, selezionato alla Vetrina Anticorpi Expò di Ravenna e al bando AMApola 2014/2015.

Rod è un progetto pluriennale di ricerca performativa che esamina le relazioni tra la cultura italiana e quella kazaka. Dopo diversi percorsi Under Talgar’s Peak apre all’idea di dare un apporto pedagogico al progetto ROD, lavorando con strutture dedite alla danza presenti nei vari luoghi di presentazione dello spettacolo, per la performance teramana in scena, insieme al cast, ci saranno i ragazzi del Liceo Coreutico Statale “M. Delfico”. L’obiettivo è ricondurre in un evento performativo una domanda: Quanto c’è di noi in qualcosa che apparentemente non ci appartiene? La risposta coreografica sarà priva di sovrastrutture, sarà solo corpo e dinamica, convinta che l’energia di questo possa parlare di più di tanto altro.

 

Costo del biglietto: €10,00 intero, €8,00 ridotto*

 

*Le riduzioni sono accordate per gruppi di oltre 10 persone, universitari (previa presentazione del libretto) e over 65.

 

Per info e biglietteria

Teatro Spazio Electa

Via Fedele de Paulis 9/a, Teramo

www.acsabruzzo.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *