Teramo, Open day alla “Piccola Casa Santa” il 16 e il 17 gennaio

Sabato 16 e domenica 17 gennaio la “Piccola Casa Santa Maria Aprutina” aprirà le porte con l’intento di far conoscere alle famiglie e alla cittadinanza le molteplici attività istituzionali ed educative. L’Istituto, infatti, ospita diversi ordini di scuola, nei quali sono accolti bambini di età compresa tra i 20 mesi e i 12 anni. All’interno della struttura di via Vinciguerra, a Teramo, sono ospitate la Sezione Primavera (per bambini dai 24 ai 36 mesi), la Scuola dell’infanzia con tre sezioni (bambini di tre, quattro e cinque anni), la Scuola Primaria (di nuova istituzione), il servizio di doposcuola. La sezione Primavera e la Scuola dell’infanzia offrono ai bambini e ai genitori un ambiente sereno e famigliare, con un servizio che va dalle 8.00 alle 18.00. La struttura dispone di spazi ampi e a misura di bambino; le insegnanti, sotto la direzione attenta delle Suore Francescane Missionarie di Assisi, operano con una prospettiva pedagogica, finalizzata ad uno sviluppo umano, emotivo e cognitivo del bambino, nel pieno rispetto dei tempi di sviluppo e dei bisogni connessi all’età. La Scuola Primaria, avviata nell’anno scolastico in corso, si presenta con aperture alla innovazione e nello stesso tempo affonda le radici nella migliore tradizione didattica italiana ed europea. Nel curricolo della scuola primaria, sono coperti tutti gli ambiti disciplinari, con particolare riguardo all’insegnamento della lingua inglese (cinque ore settimanali). Le famiglie che ne hanno bisogno, inoltre, possono optare per la formula del “tempo pieno” (8.30/16.30), per il quale sono attivi laboratori con l’insegnamento di discipline fondamentali per lo sviluppo cognitivo dei bambini, quali la musica, l’attività motoria e il potenziamento della lingua inglese. Infine, il doposcuola fa della Piccola Casa un punto di riferimento nel territorio, grazie ad un servizio offerto dalle ore 13.15 fino alle ore 18.00, pasto compreso. Bambini e ragazzi trovano qui una valida assistenza nello svolgimento dei compiti e non mancano attività e stimoli positivi offerti costantemente dall’Istituto.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *