Teramo, Multisala Smeraldo: programmazione dal 14 al 19 marzo

Questi i film in programmazione alla Multisala Smeraldo di Teramo: Amiche da morire, Educazione siberiana, Il grande e potente Oz 3d, La Frode, Buongiorno Papà 

Multisala Smeraldo – Via Maestri del lavoro, Teramo
Informazioni: 0861 / 415778. chiuso il mercoledì.

Sala 1
Amiche da morire (no lunedì)
Un film di Giorgia Farina.
Con Claudia Gerini, Cristiana Capotondi, Marina Confalone, Sabrina Impacciatore, Corrado Farina.
In un’imprecisata isola del sud Italia vivono tre donne diverse per carattere, (com)portamento e costume. Gilda, intensa e verace ‘boccadirosa’, è arrivata dal continente a portare gioia ai pescatori di tonno, Olivia, ingenua e fedele consorte, è sposata col ragazzo più bello del paese e patisce per questo l’invidia delle comari, Crocetta, modesta e maldestra, è invisa agli uomini e sopporta una patente da iettatrice. Coinvolte da Olivia nell’omicidio a sangue freddo del marito, ladro e fedifrago, le donne provano solidali a coprire l’accaduto e a nascondere l’ingente refurtiva accumulata dall’uomo in numerose rapine. La loro curiosa frequentazione e la condivisione dello stesso tetto insospettiscono un bel commissario di polizia, nato sulla terraferma e insofferente ai marosi. Unite al di là della dieta alimentare e degli ideali da perseguire, Gilda, Olivia e Crocetta troveranno insieme la via per il continente e il futuro.
sabato e domenica 15.45 18.00 22.30
altri giorni 18.00 22.30

Educazione siberiana
Un film di Gabriele Salvatores.
Con Arnas Fedaravicius, Vilius Tumalavicius, Eleanor Tomlinson, Jonas Trukanas, Vitalji Porsnev.
Oltre il fiume Nistro’ vive una comunità singolare che educa i propri figli al crimine. Onesti con i più deboli e feroci con esercito e polizia, i siberiani pregano dio e impugnano armi, predicando una violenza regolata da prescrizioni. Il crollo del Muro e del regime sovietico altera gli equilibri del loro mondo, corrotto rapidamente dall’aria dell’Ovest. Nel passaggio epocale che confronta e poi scontra la Tradizione col cambiamento nascono e crescono Kolima e Gagarin, amici per la pelle e amici nel sangue. Ispirati e armati di picca da nonno Kuzja, vengono iniziati alle rapine e alla condivisione ‘comunitaria’ della refurtiva…
20.15

Sala 2
Il grande e potente Oz 3 D
Un film di Sam Raimi.
Con James Franco, Mila Kunis, Rachel Weisz, Michelle Williams, Zach Braff.
Sam Raimi dirige il prequel del Mago di Oz (1939) di Victor Fleming, che racconta come il celebre e amato mago, creato da L. Frank Baum, sia arrivato nel mondo di Oz. Questo prequel è una versione più dark dei libri scritti da Baum sull’universo di Oz.
Quando Oscar Diggs, un piccolo mago circense dall’etica dubbia, viene scagliato dal polveroso Kansas al vivace regno di Oz, crede di aver vinto alla lotteria. Fortuna e gloria sembrano essere a portata di mano, finché non incontra tre streghe, Theodora, Evanora e Glinda, non così convinte che sia lui il grande mago che tutti stavano aspettando. Costretto contro la sua volontà ad affrontare i problemi epici del regno di Oz e dei suoi abitanti, Oscar deve capire chi sono i buoni e chi i cattivi, prima che sia troppo tardi. Mettendo a disposizione la sua arte attraverso l’illusionismo, l’ingegnosità e anche un po’ di magia, Oscar diventa non solo il grande e potente mago, ma anche un uomo migliore.
sabato e domenica 15.30 17.50 20.10 22.30
altri giorni 17.50 20.10 22.30

Sala 3
La Frode
Un film di Nicholas Jarecki. Con Richard Gere, Susan Sarandon, Brit Marling, Tim Roth, Laetitia Casta
Un tycoon amato, carismatico e stimato (Richard Gere) è sul suo aereo privato con i suoi fedelissimi. Una firma che non arriva lo preoccupa, ma fa in tempo a festeggiare i suoi 60 anni con una famiglia perfetta, dalla moglie Susan Sarandon alla figlia Brit Marling, per poi fuggire dall’amante, una Laetitia Casta di bellezza abbagliante e inquietudine capricciosa. Il più classico dei potenti, insomma, ma con più stile e fascino. Nicholas Jarecki, fratello d’arte (di Andrew ed Edward, capaci mestieranti della macchina da presa), su questa straordinaria normalità inserisce un possibile scandalo finanziario e un intrigo privato.
sabato e domenica 15.45 18.00 2015 22.30
altri giorni 18.00 20.15 22.30

Al cineteatro Comunale
Buongiorno Papà (no giovedì)
Un film di Edoardo Leo. Con Marco Giallini, Edoardo Leo, Raoul Bova, Nicole Grimaudo, Paola Tiziana Cruciani.
Nel 2009 Edoardo Leo ha sorpreso il pubblico e la critica con l’ottimo road movie italiano Diciotto anni dopo (nominato ai Nastri d’Argento e ai David di Donatello), nel quale ha indossato le vesti di interprete, regista e sceneggiatore. Dopo vari impegni televisivi, cinematografici e teatrali, nel 2012 è pronto a dirigere il suo secondo lungometraggio, dal titolo Buongiorno papà. Il film nasce dal soggetto di Massimiliano Bruno, che firma insieme a Leo anche le sceneggiatura.
Si racconta la storia di Andrea (Raoul Bova), un 38enne single e superficiale che scopre di essere padre di una 17enne.
sabato e domenica 15.45 18.00 20.15 22.30
altri giorni 18.00 20.15 22.30

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *