Teramo, mostra di Amilcare Rambelli l’11 ottobre

E’ stata inaugurata a Teramo, presso la Pinacoteca Civica, in Viale Bovio, la Mostra Antologica di Amilcare Rambelli. Presenti il presidente e il direttore Artistico di Teramo Nostra, Piero Chiarini e Sandro Melarangelo, l’assessore alla Cultura del Comune di Teramo Francesca Lucantoni, la direttrice dei Civici Musei Paola Di Felice e Filippo Andreoni, cognato dell’artista. La mostra, voluta dall’Associazione culturale Teramo Nostra ed inserita all’interno del ricco programma della 19esima edizione del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo”, e’ stata curata da Filippo Andreoni e da Paola Di Felice. “Teramo – ha detto Sandro Melarangelo – doveva questo omaggio ad un grandissimo artista, tra l’altro teramano d’origine, uno tra gli scultori piu’ importanti del suo tempo, protagonista assoluto in tantissime esposizioni di tutto il mondo”. Nell’allestimento, di sicuro pregio, e’ possibile apprezzare praticamente tutto il percorso artistico di Rambelli, attraverso una ottantina di opere, che comprendono lavori pittorici ad olio, tecniche miste su carta e tela e sculture che rivelano un’attenzione particolare dell’artista all’aspetto materico e al gusto artigianale del fare. “Noi – ha detto il presidente di Teramo Nostra Piero Chiarini – proporremo all’Amministrazione comunale di intitolare proprio ad Amilcare Rambelli la Sala Espositiva di via Nicola Palma, sperando che la stessa Amministrazione desista dal voler sistemare in quei locali la sede dell’Urp, l’ufficio comunale di relazioni con il pubblico”. Amilcare Rambelli, nasce a Milano il 21 agosto del 1924 e muore sempre a Milano prematuramente nel 1976 a soli 52 anni. E’ di origini teramane da parte di madre. Proprio a Teramo conosce sua moglie, la signora Elisa Andreoni. La mostra di Rambelli rappresenta uno degli appuntamenti piu’ importanti della seconda settimana del Premio Di Venanzo, quella che conduce alla Gran cerimonia di consegna degli Esposimetri d’Oro in programma sabato prossimo 11 ottobre.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *