Teramo, Mercury Rising: mostra conclusiva del workshop tenuto da Jacobson il 25 e 26 luglio

Mercury Rising: Fa Presto Fire è la mostra conclusiva del workshop Fa Presto del prof. Philip Rubinov Jacobson. Il workshop che dal 1997 si è tenuto in svariate nazioni (quest’anno negli Stati Uniti, Austria e Indonesia) per la prima volta quest’anno ha fatto tappa a Teramo e i suoi risultati saranno liberamente visibili a tutti dal 25 al 26 luglio, presso la sede dell’Associazione culturale Dedalus Studi in via Irelli 33 a Teramo. Gli artisti partecipanti provengono da diverse parti del mondo, l’Olanda, i Caraibi, gli Stati Uniti e la Polonia, ma sarà anche presente un’artista locale, Marcella di Michele. Le opere sono per la maggior parte realizzata con il metodo Fa presto, una tecnica affinata dal professor Rubinov Jacobson che riprende la tecnica mista rinascimentale aggiornandola.

Gli artisti che esporranno sono: Philip Rubinov Jacobson, Mantra Cora, Marcella Di Michele, Dakini Kapalini, Rachel Lubeck, Stephy Tihanyi, Sally Eckert.

“Si tratta di un’occasione rara di poter osservare ciò che accade nel panorama artistico internazionale che permetterà agli esperti d’arte di scoprire nuove prospettive e ai neofiti di avvicinarsi a un’arte che parla a tutti, esteticamente fruibile e che richiama suggestioni presenti nell’inconscio di ognuno senza risultare troppo criptica” spiega Sabrina Abeni presidente dell’associazione Dedalus che conclude “il concetto di arte contemporanea in Italia è stato troppo ostico negli ultimi anni, invece ritengo che l’arte prodotta da questa serie di workshop si apra a chiunque la voglia osservare. Inoltre sarà un’occasione per aprire Teramo al mondo e godere di un benefico scambio reciproco, quella che è effettivamente ritengo è sempre stata la missione dell’Associazione Dedalus” .

Philip Rubinov Jacobson è nato a Rochester, New York. Ha conseguito una laurea in pittura, stampa artistica e scultura, oltre che in psicologia, filosofia, e religione comparativa, ha esposto in tutto il mondo. Nel 1995 ha fondato e diretto la Scuola di Formazione continua a Naropa University di Boulder, Colorado, e qui ha esercitato come decano dal 1991 al 1997. Attualmente lavora come artista, scrittore e docente, collabora con Ken Wilber ed Ernst Fuchs. Ha il sogno di stabilire il primo Museo Internazionale e l’Accademia d’Arte Visionaria in America.

Philip Rubinov Jacobson porta avanti il suo ciclo di seminari estivi, Old Masters-New Visions, dal 1997, che si svolgono in varie parti del mondo. Ha pubblicato i seguenti libri: Drinking Lightning: Art, Creativity and Transformation , Eyes of the Soul: Exploring Inspiration in Art (entrambi in collaborazione con Ken Wilber), Promethean Flames: Rekindling e Re-visioning the Creative Fire. Ha partecipato a più di 100 mostre.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *