Teramo, “La Traviata” e “Tosca” in scena il 18 e il 20 luglio

TeramOpera è la stagione lirica estiva che prevede due straordinari appuntamenti nel cuore di Teramo: La Traviata di G. Verdi e Tosca di G. Puccini andranno in scena il 18 e il 20 luglio in Piazza S. Anna alle ore 21.00, interpretate dall’Orchestra dell’Accademia Operistica Internazionale magistralmente diretta dal M° Francesco Ledda per La Traviata e dal M° Alexander Anissimov per Tosca. Con TeramOpera la Lirica non è mai stata così “Straordinariamente VICINA”! Vicina perché dai palcoscenici più prestigiosi arriva in piazza, nel cuore della città. Vicina perché pensata per tutti, con i costi accessibili e a prova di crisi. Vicina perché raggiungere Teramo sarà facile con il servizio di navetta su prenotazione attivo da e per la costa.

TeramOpera è un progetto culturale realizzato Comune di Teramo in collaborazione con ACS Abruzzo Circuito Spettacolo, il circuito regionale di promozione e distribuzione dello spettacolo dal vivo, e attuato grazie al prezioso contributo della Fondazione Tercas. L’evento si avvale inoltre della straordinaria collaborazione con la Stagione Lirica di Lecce il cui Direttore Artistico Carlo Antonio De Lucia e il direttore musicale Francesco Ledda, oltre ad essere impegnati rispettivamente nella regia e nella direzione de La Traviata, cureranno l’allestimento delle opere e il cast artistico.

Alla conferenza stampa tenutasi questa mattina nella Sala Consiliare del Comune di Teramo erano presenti il Sindaco Maurizio Brucchi, l’Assessore alla Cultura Francesca Lucantoni, il Direttore di ACS Eleonora Coccagna, il Direttore del Polo Museale Paola Di Felice, il Presidente di Federalberghi Abruzzo Giammarco Giovannelli, il Vicepresidente di Confcommercio Teramo Dario Sfoglia, il Direttore del coro di voci bianche Nisea Claudia Morelli e il coreografo Antonio Minini.

L’evento è stato presentato dall’Assessore Lucantoni che dopo essersi unita ai ringraziamenti del sindaco alla Fondazione Tercas e a tutti coloro che hanno lavorato alla realizzazione di TeramOpera afferma  “Siamo entusiasti della sinergia che si è creata con Confcommercio, Polo Museale e Federalberghi che ha permesso la riuscita di questo evento culturale. Mi auguro che la lirica si possa avvicinare a più spettatori possibili poiché, come recita lo slogan dell’evento Straordinariamente vicina, l’opera sarà vicina non solo spazialmente, ma con i suoi costi contenuti permetterà a tanti di poter godere di questo spettacolo troppo spesso elitario.”

Il Direttore di ACS Eleonora Coccagna aggiunge “Siamo orgogliosi di poter annunciare la collaborazione con la Stagione Lirica di Lecce che ci ha permesso di raggiungere per i due spettacoli in scena una buona qualità mantenendo costi moderati, nel contempo confermiamo l’attenzione verso gli artisti locali che saranno presenti anche in questa produzione, tra cui il solista Francesco Baiocchi, il coro di voci bianche Nisea e la Compagnia Antonio Minini.”

LA TRAVIATA

Regia Carlo Antonio De Lucia

Direttore d’Orchestra M° Francesco Ledda

Coreografie Antonio Minini

 TOSCA

Regia Guglielmo e Nicola Visibelli

Direttore d’Orchestra M° Alexander Anissimov

Coro di voci bianche Nisea diretto dal M° Claudia Morelli

TeramOpera non è solo lirica. Le serate dedicate al Bel Canto si arricchiranno di due percorsi turistici esclusivi dedicati alla scoperta delle prelibatezze gastronomiche e del patrimonio artistico della città, un esempio di perfetta interazione tra cultura, turismo e territorio.

Alla realizzazione di un progetto così complesso, in cui la tradizione turistica teramana si unisce alla specificità artistica e culturale della stagione lirica estiva, hanno contribuito il Polo Museale della Città di Teramo, la Confcommercio di Teramo, Federalberghi Abruzzo e l’Istituto Alberghiero “Di Poppa – Rozzi”.

I PERCORSI

TERAMO DI GUSTO

È l’iniziativa enogastronomica curata insieme alla Confcommercio di Teramo che permette di gustare, prima o dopo lo spettacolo, Menù e piatti ispirati alle opere in scena, proposti dai ristoranti del centro storico di Teramo convenzionati, segnalati esternamente dalla e aperti per l’occasione sino a tarda ora.

Mostrando il biglietto o l’abbonamento alle serate, gli spettatori godranno di un sconto speciale del 15% sul prezzo finale della cena in tutti i ristoranti aderenti all’iniziativa.

TERAMO DA SCOPRIRE

È il percorso culturale curato dal Polo Museale – Servizio Educativo di Teramo che prevede una piacevole passeggiata tra le ricchezze archeologiche della città e riservato esclusivamente agli spettatori di TeramOpera.

La visita guidata toccherà i luoghi più belli e di maggiore interesse storico – artistico: partendo dagli scavi di Largo Madonna delle Grazie, si potranno ammirare anche il Teatro romano e Piazza Sant’Anna, una delle più antiche e suggestive piazze di Teramo.

Il percorso sarà accompagnato da un gustoso aperitivo, offerto nell’area del Teatro romano dalla Macelleria- Azienda Agricola “Di Domenicantonio”, in cui si potranno apprezzare i sapori della cucina teramana. La visita terminerà in Piazza Sant’Anna, dove ci si potrà abbandonare alle emozioni uniche delle Opere liriche.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *