Teramo, incontro su ambiente e concessioni petrolifere

“Ambiente fragile” (Galaad Edizioni) è il titolo di un libro grazie al quale Enzo Di Salvatore riporta i riusultati di una costante osservazione degli ultimi due anni passati fra cura dell’ambiente e misure legislative varate sia dal governo Berlusconi che dal governo Monti: “Due anni con un Parco Nazionale che stenta a vedere la luce – precisa il Comitato Abruzzese Difesa Beni Comuni in una nota – e una riserva naturale ormai mutilata. Con l’acqua pubblica, l’agricoltura, la caccia, i permessi, le concessioni petrolifere. Le raffinerie, i gasdotti e l’Ilva di Taranto”. Per approfondire le tematiche trattate dal docente dell’Università di Teramo nel testo,appuntamento a Teramo il 5 aprile alle 21 presso il laboratorio politico Gagarin 61 (via M. Capuani).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *