Teramo, incontro “Nascere in Afghanistan” il 31 ottobre

“Nascere in Afghanistan” è il titolo dell’incontro pubblico organizzato dal gruppo di volontari Emergency e dal comitato “Se Non Ora Quando” di Teramo, che si tiene sabato 31 ottobre alle ore 17.30, a Torre Bruciata, in piazza Sant’Anna. Obiettivo dell’iniziativa è raccontare il lavoro costante che Emergency porta avanti nel Centro di Maternità ad Anabah, nella valle del Panshir in Afghanistan, nel quale dal 2003 viene offerta assistenza ginecologica, ostetrica e neonatale alla popolazione; tale struttura è l’unica specializzata e gratuita nella regione. Il Centro di maternità raggiunge una media di 500 parti al mese e per far fronte ai sempre crescenti bisogni della popolazione, la ONG italiana sta realizzando alcuni lavori di ampliamento; fatta eccezione per alcune figure internazionali, lo staff è composto esclusivamente da donne afgane, che grazie al progetto umanitario e alla formazione ricevuta, riescono a garantirsi una dignità lavorativa e salariale importante, in un paese dove i diritti delle donne sono spesso calpestati. Nel corso dell’incontro teramano interverranno Francesca Nuzzo, ostetrica di Emergency in Afghanistan e Francesca Montauti, ginecologa di Teramo; porteranno i propri saluti inoltre rappresentanti di Emergency Teramo e del comitato SNOQ. Concluderanno l’iniziativa alcune letture a cura del Laboratorio Teatrale “G. Milli” e gli interventi musicali di Lino Pasquarelli. Sarà possibile sostenere il progetto umanitario di Emergency mediante la sottoscrizione della tessera sostenitore 2016 oppure partecipando all’aperitivo solidale che si terrà al termine.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *