Teramo, il giornalista Scaccia al Rotary Club il 24 ottobre

Venerdì 24 ottobre 2014, alle ore 20.30, nel Ristorante “Sporting” di Teramo, il Rotary Club Teramo, presieduto da Tommaso Navarra, organizza una serata con Pino Scaccia, inviato storico del Tg1 Rai. Scaccia ha seguito i più importanti avvenimenti degli ultimi trent’anni: dalla prima guerra del Golfo al conflitto serbo croato, dalla disgregazione dell’ex Unione Sovietica fino alla crisi in Afghanistan, oltre al difficile dopoguerra in Iraq (dove è stato l’ultimo compagno di viaggio di Enzo Baldoni) fino alla rivolta in Libia. 

Ha realizzato numerosi reportage in tutto il mondo, emergendo per alcuni “colpi” giornalistici: è stato il primo reporter occidentale ad entrare nella centrale di Černobyl dopo il disastro, a scoprire per primo i resti di Che Guevara in Bolivia e a mostrare le immagini fino a quel momento segrete dell’Area 51 nel deserto del Nevada. Si è occupato inoltre di cronaca con particolare riferimento a mafia, terrorismo e sequestri di persona oltre a terremoti e disastri naturali.

Prima di dedicarsi a tempo pieno all’attività di scrittore, è stato capo redattore dei servizi speciali del Tg1. Ha vinto, fra gli altri, il premio cronista dell’anno per lo scoop su Farouk Kassam e il Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi. È stato docente del master di giornalismo radiotelevisivo all’Università Lumsa di Roma.

È molto attivo sul web con il suo blog “La Torre di Babele” e ha pubblicato sette libri: “Armir, sulle tracce di un esercito perduto”, “Sequestro di persona”, “Kabul, la città che non c’è”, “La Torre di Babele”, “Lettere dal Don”, “Shabab – la rivolta in Libia vista da vicino” e “Mafija”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *