Teramo, il Festival Interferenze il 28 settembre

E’ giunto alla sua ottava edizione e non smette di regalare sorprese e grandi protagonisti, il Festival Interferenze che come ogni anno sceglie non la sala di un teatro ma la strada per regalare momenti di danza e spettacolo. Si terrà domani sabato 28 settembre a partire dalle ore 18,30 in Corso S. Giorgio e Piazza Martiri a Teramo il Festival Interferenze – incursioni di arte urbana, ideato e realizzato dall’associazione Electa creative arts e sostenuto dalla Fondazione Tercas, dal Comune di Teramo e dall’Ambasciata di Francia. Quest’anno i passanti saranno catturati dalle evoluzioni della Compagnia francese Retouramont, nome di punta a livello internazionale per la danza aerea, che sfida la gravità a 12 metri di altezza con una performance spettacolare e mozzafiato sulla facciata del Teatro Comunale di Teramo (www.retouramont.com). Subito dopo la performance dei Retouramont un singolare flashmob sui pattini a rotelle romperà la routine dei teramani partendo da Corso San Giorgio fino a Piazza Martiri: saranno centinaia i pattinatori provenienti da tutto l’Abruzzo che, tra azioni teatrali e virtuosismi artistici, irromperanno nel centro storico di Teramo sotto la Direzione artistica di Donatella Gramenzi e la regia di Antonio Minini. Interferenze è entrato nella programmazione del Festival Francedanse organizzato dall’Ambasciata francese e dall’Institut français Italia con il sostegno della Fondazione Nuovi Mecenati in quanto . Electa creative arts è stata selezionata e scelta, unica in Abruzzo, tra le eccellenze italiane nella distribuzione della danza contemporanea. Il Festival Interferenze è il primo sorprendente appuntamento della Stagione di danza “Un altro punto di vista”.Tutte le informazioni sulle date, i prezzi dei biglietti e degli abbonamenti suwww.stagionedanza.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *