Teramo, corso di formazione “Estetista Qualificata” al via il 28 novembre

Dal 2010 ad oggi, la Provincia ha già formato circa 140 allievi con sette distinti percorsi professionali orientati al lavoro. Stanziati complessivamente 458 mila euro

Sono in totale venti le alunne che, a partire da giovedì 28 novembre, potranno frequentare il corso di formazione biennale per diventare “Estetista Qualificata”, finanziato dalla Provincia con le risorse della formazione professionale diretta assegnate dalla Regione.

Il corso, di 1900 ore suddivise in lezioni teoriche e stage, si terrà presso IN-FORMA e-learning school, l’organismo di formazione con sede a Tortoreto a cui il percorso formativo è stato affidato dalla Provincia in seguito a una procedura di evidenza pubblica. La stessa che, parallelamente, ha consentito anche di selezionare le allieve tra ben 113 candidate.

Nel pomeriggio del 28 novembre, contestualmente all’avvio delle attività formative, è previsto un brindisi augurale con l’intervento dell’assessore al Lavoro e alla Formazione, Eva Guardiani.

“Abbiamo fortemente voluto questo corso – dichiara l’assessore Guardiani – perché riteniamo che la formazione che risponde alle esigenze reali del mondo del lavoro sia il vero antidoto alla crisi che, troppo spesso, spinge giovani e meno giovani a rassegnarsi alla propria condizione. Ci auguriamo che le competenze acquisite in aula e negli studi convenzionati presso i quali si svolgeranno gli stage possano favorire un loro rapido ingresso nel mondo del lavoro”.

“Le alunne che formeranno il gruppo classe – spiega Antonietta Verzilli, direttrice del corso – si sono distinte fra 113 candidate per la loro forte motivazione a diventare delle professioniste. I loro background sono eterogenei, ma hanno maturato un comune sentire: non arrendersi alla disoccupazione ed investire per garantirsi un futuro lavorativo. Il nostro impegno sarà quello di garantire elevati standard formativi e favorire al massimo le occasioni di inserimento nelle realtà professionali”.

Dal 2010 ad oggi, la Provincia ha già consegnato attestati di qualifica a circa 140 allievi che hanno seguito sette distinti percorsi: centralinista telefonico (riservato a ipovedenti e non vedenti), assistente familiare, promoter turistico, operatore EDP (tre i corsi per un totale di 60 allievi), lingua inglese. Per la formazione professionale diretta, in tre anni, sono stati stanziati complessivamente 458 mila euro.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *