Teramo, attori per un minuto: al via la nona edizione di Cineramnia

Attori per un giorno, anzi…per un minuto. Il sogno di stare davanti ad una telecamera, di essere scelti da un regista e di partecipare ad un corto potrebbe avverarsi per molti teramani, grazie a “Cinermania”, la manifestazione, giunta al nono anno di vita, che ripropone i celebri provini, da venerdì 17 a domenica 19. «Saranno tre giorni – spiega il regista Marco Chiarini – di vero e proprio casting, tutti potranno partecipare, senza limiti di età. I provini si svolgeranno all’Arca, dalle 15 alle 19, mentre il sabato e la domenica dalle 9 alle 19». Gli aspiranti attori saranno sottoposto a due prove: una fotografica  e un’altra video. Saranno poi i registi di Cineramnia a selezionare i provinati. Domenica 19 ad arricchire le perfomance, ci sarà anche Philippe Antonello, il fotografo di scena che ha lavorato, tra gli altri, anche con Woody Allen, Ferzan Ozpetek, Emir Kusturiza e Gabriele Salvatores, che realizzerà ritratti fotografici dei teramani che parteciperanno ai provini. Dal primo al sei luglio la manifestazione entrerà nel vivo, con la realizzazione vera e propria dei corti da un minuto ciascuno. «Decine di registi italiani, dagli esordienti ai più affermati – spiega il direttore artistico Dimitri Bosi – saranno a Teramo per girare, i filmati realizzati saranno proiettati nella serata finale e su un canale Youtube dedicato. Per tutta la settimana ci saranno inoltre laboratori cinematografici, presso l’Arca, incontri e proiezioni serali». Dal 28 giugno l’Arca ospiterà anche la mostra fotografica di Philippe Antonello. La manifestazione è stata presentata oggi all’Arca dal direttore Umberto Palestini, il sindaco Maurizio Brucchi, la direttrice dei Musei Paola Di Felice, la vicepresidente della Fondazione Tercas Enrica Salvatore. «Cineramnia – ha affermato Brucchi – è un appuntamento che, oltre al valore specifico di cui è sostanziato, veicola con sé un preciso segnale,  confermando il forte legame esistente tra Teramo e il cinema».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *