Teramo, aspettando il primo maggio il 6 giugno

L’associazione culturale Big Match comunica la nuova data della decima edizione di Aspettando il primo maggio® , che in seguito al rinvio del 30 aprile, si terrà il 6 Giugno all’area ex Villeroy di Teramo. La difficile scelta di rinviare il festival ha fatto si che l’associazione con determinazione e coraggio decidesse subito di fissare un nuovo appuntamento, per riproporre un evento che nel corso di questi dieci anni è riuscito a portare a Teramo più di 40.000 persone e oltre 150 musicisti, confermandosi come uno di festival più attesi del centro-sud Italia. Big Match vuole ancora una volta ringraziare tutti tra artisti, tecnici, fornitori e operatori che anche in questa difficile situazione si sono dimostrati sensibili e vicini alle problematiche che il rinvio del festival ha comportato e che hanno nuovamente dato la loro disponibilità. Le modalità organizzative e di svolgimento del festival rimangono invariate. Si conferma dunque l’importante partnership con AIRC_ Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Aspettando il Primo Maggio® ritiene doveroso che un festival in grado di richiamare così tanto pubblico, soprattutto giovanile, si apra a tematiche relative il sociale e la ricerca. Parte dell’incasso sarà infatti devoluto ad AIRC per il finanziamento di un progetto di Ricerca. Si conferma anche la partnership con Radio Delta 1 che porterà sul palco del festival il vincitore del contest “Saranno Calibri”  e che realizzerà la diretta a partire dalle 21.00. Come di consueto gli speaker della radio animeranno la serata con interviste e incursioni nel backstage. Altra importante partnership artistica è quella con il “Premio Buscaglione” di Torino che ha permesso ai vincitori di suonare in tutti i festival aderenti al concorso e ha consentito a Teramo di oltrepassare i confini regionali inserendosi nel circuito dei più importanti festival nazionali.

 

Gli artisti al momento confermati per questa decima edizione sono tre: Eugenio Finardi, che con l’ultimo album “Fibrillante” continua a confermarsi uno dei simboli dello storico cantautorato italiano, Le Luci Della Centrale Elettrica, progetto del giovane Vasco Brondi acclamato da critica e pubblico e i Modena City Ramblers che celebreranno proprio quest’anno i loro vent’anni insieme. A breve i nomi che completeranno il cast. La decima edizione, nella storica location dell’area ex Villeroy, continua la mission orientata al rispetto dell’ambiente e alla salvaguardia della sicurezza stradale grazie alla partnership con la Ferrovia Adriatico Sangritana, che per il secondo anno consecutivo metterà a disposizione del pubblico i propri mezzi di trasporto fino a tarda notte, e con Adriatica Oli, che fornirà al festival il biodiesel necessario per alimentarne il palco. Altra importante collaborazione avviata quest’anno è con il Parco Natura Majella che offrirà  uno sconto di €2,00 sull’ingresso. Basterà presentare il biglietto di Aspettando il Primo Maggio all’ingresso del Parco. Nel desiderio di accontentare il nostro pubblico e di offrire una serata carica di energia e di buona musica il biglietto del concerto è rimasto a 10 euro, con non pochi sforzi e rischi da parte dell’intera organizzazione.

INFO

Aspettando il Primo Maggio®_ decima edizione

Area ex Villeroy _ Teramo

Apertura cancelli ore 18.00

Inizio concerto ore 18.30

Costo del biglietto 10 €+ 1€ d.p. presso tutti i punti vendita CiaoTickets. www.ciaotickets.com e a Teramo presso i punti prevendita indicati sul nostro sito. Biglietto ridotto 9€ esclusivamente per i possessori della “Carta insieme” che lo acquisteranno presso il punto vendita E. Leclerc Conad del Centro Commerciale Gran Sasso di Teramo. Tutte le info su www.aspettandoilprimomaggio.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *