Teramo, anche i prodotti della Marsica a CibArte al 17 giugno

Anche i prodotti della Marsica saranno presenti alla prima giornata di valorizzazione dei prodotti agroalimentari a livello europeo, CibArte, organizzata a Teramo dal Polo Agire. L’evento, che si terrà domani dalle 9 alle 17 al Museo Archeologicio Savini, vedrà la partecipazione di oltre 40 produttori italiani ed esteri e sarà occasione di scambio e di crescita per l’intero territorio. A promuovere e coordinare la presenza delle aziende marsicane è il Gal Terre Aquilane: parteciperanno La Cooperativa Terre Alte (di Trasacco – Zafferano e Farro della Vallelonga), la Cooperativa Supinum (di Trasacco – Olio di Canapa, Farina di Solina e Canapa, Ceci) , Orlandi tartufi (di Avezzano – tartufi e derivati), Elisir d’Abruzzo (di Santo Stefano di Sessanio – liquori, confetture e tisane artigianali), Az. Chiusa della corte (di San Vincenzo Valle Roveto – Olio la Monicella e formaggio Pecorino); le aziende avranno così modo di promuoversi in un contesto europeo e trovare così nuovi canali di commercializzazione: saranno gli stessi rappresentanti delle aziende a presentare e far degustare i loro prodotti. “E’ solo il naturale cammino di una importante azione – ha dichiarato il presidente del Gal Terre Aquilane Maurizio Di Marco Testa – da noi già avviata con l’ITB di Berlino, con l’ENIT di Francoforte, con la delegazione cinese ad Avezzano nei giorni scorsi per cercare di valorizzare e promuovere le nostre migliori produzioni, sviluppando azioni di assistenza e di supporto alle aziende stesse per la sperimentazione e penetrazione di nuovi mercati; sono allo studio iniziative, in sinergia con il Gal Gran Sasso Velino, per rafforzare queste azioni nei prossimi anni”. La giornata sarà ricca e piena di eventi tra cui: l’esposizione, la degustazione ed il buffet con i prodotti tipici italiani ed esteri, un meeting internazionale sulla valorizzazione dei prodotti tipici nel mercato locale ed estero, degli intervalli musicali, una mostra fotografica sulla food photography, la decorazione e l’esposizione delle ceramiche di Castelli. All’evento parteciperanno anche operatori commerciali e buyers del settore di varie zone d’Italia e d’Europa.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *