Teramo, al Parco della Scienza l’VIII edizione di Cineramnia

Dall’8 all’11 novembre si svolgerà l’originale appuntamento con il cinema organizzato dal Cineforum Teramo.

Al Parco della Scienza si avvicenderanno quattro giorni ricchi di appuntamenti, con ospiti prestigiosi, ognuno pronto a raccontare, all’interno del laboratorio, la propria ricetta e gli ingredienti necessari per far funzionare la magia del cinema. Lo slancio e la vitalità di queste ricette speriamo siano di stimolo soprattutto ai giovani, per prevenire le loro difficoltà e ridurre dubbi nell’avventura della creazione di una nuova e rinnovata magia.
Insomma più che i film quest’anno sono di scena le parole che attraversano lo schermo, quelle che ci conducono oltre e che ci mettono direttamente in contatto con l’artista senza la mediazione delle immagini.

Tre appuntamenti giornalieri divisi tra mattino, pomeriggio e sera. Si parte al mattino con i ragazzi delle scuole che assisteranno alla proiezione di un film specifico e il successivo incontro con uno dei nostri ospiti. Nel pomeriggio il laboratorio, per entrare direttamente nell’officina creativa dei nostri artisti e infine la sera con la lezione di cinema, che vedrà l’ospite raccontare la propria storia artistica e personale anche con l’ausilio di tante immagini d’archivio.

Il primo giorno Angelo Pisani e Marco Silvestri, il duo comico dei Pali&dispari, realizzeranno una vera palestra comica, coinvolgendo gli iscritti al laboratorio pomeridiano nello spettacolo serale. Il 9 Ernesto Mahieux, attore salito alla ribalta per L’imbalsamatore, intreccerà  lo studio del personaggio con le vicende mirabolanti della sua biografia personale; il 10 Roberto Perpignani, tre volte David di Donatello per il montaggio, dimostrerà, con l’ausilio di molti esempi, come dare una forma concreta alle emozioni dello schermo e, infine, domenica 11 Maurizio Nichetti, vero “one man show”, passerà in rassegna i mille mestieri e forme attraverso cui si è cimentato nella sua lunga carriera.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *