Teramo, 17’edizione per “L’arte della cucina”

Una tre giorni di enogastronomia, un viaggio affascinante tra le tipicità più succulente della cucina abruzzese e di quella calabrese.
E’ la 17esima edizione de “L’Arte della cucina a Teramo”, organizzata dal comitato provinciale dell’Aics, nella persona del vicepresidente Paolo Antonetti. Quest’anno a confronto due regioni distanti dal punto di vista geografico, ma molto simili da quello gastronomico.
Due territori che saranno rappresentati dagli studenti di due scuole: l’IPSSARCT “Di Poppa” di Teramo, e l’IPSAR “San Francesco” di Paola (Cs). Entrambi gli istituti daranno il proprio contributo a questa edizione, preparando per i partecipanti le tipicità più caratteristiche delle proprie terre di appartenenze.
Il programma prevede un seminario-convegno di alto profilo, intitolato L’offerta
turistica dell’enogastronomia locale come opportunità di rilancio economico del territorio. Abruzzo e Calabria avranno anche l’occasione di abbattere i confini ed essere fianco a fianco, con i propri prodotti peculiari, al Mercatino delle tipicità, aperto al pubblico nei giorni di sabato (15.00 – 20.00) e domenica (09.00 – 18.00), in piazza XXV Aprile a Garrufo di S. Omero.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *