Tennis, Memorial “Ezio Pace”: vanno bene gli atleti aquilani

Parla aquilano il terzo “Memorial Ezio Pace” di tennis con 2 vincitori di categoria su 7 e 5 finalisti su 16 originari del capoluogo di regione.

La competizione, con più di 80 iscritti tra gli 8 e i 16 anni, è intitolata alla memoria del giovane e promettente tennista del circolo aquilano, scomparso con i suoi genitori nel tragico terremoto del 6 aprile 2009 ad appena 17 anni.

Le premiazioni sono avvenute nell’impianto aquilano il 20 giugno davanti a un folto pubblico, con l’assessore allo Sport del Comune dell’Aquila Emanuela Iorio e la famiglia Pace. Anche la nonna di Ezio, Dora, ha voluto essere presente e si è detta “molto contenta della riuscita della manifestazione”.

I vincitori aquilani sono: Fabio De Benedictis, del Ct L’Aquila, nato nel 2003, che ha battuto il cuginetto Gianmarco Moschino dello stesso circolo; Gianluca Centi Pizzutilli, Contrada Cavalli, nato nel 2000, che ha battuto l’altro aquilano Andrea Moschino (Ct L’Aquila).

Marco Tazzi, responsabile del settore tecnico del circolo dell’Aquila, ha fatto gli onori di casa premiando anche Alessandro Sciulli con il premio Fair Play.

Yon Signori è stato battuto da Daniele Valente dopo una lunghissima partita finita al terzo set. Bene anche Enrico Zugaro che in semifinale ha dovuto cedere dopo 3 ore di partita al vincitore di categoria Sciulli.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *