Tempera, Concerto per Telethon il 17 dicembre

Dalla lontana TELEvision maraTHON del 1966, ideata e portata avanti per lungo tempo da Jerry Lewis, ha avuto origine non solo il termine TELETHON, ma anche la tradizionale kermesse che puntualmente ritorna nel dicembre di ogni anno, quando enti, personaggi del mondo della cultura, dello sport, dello spettacolo, dell’arte, della scienza e un gran numero do volontari, tutti fortemente motivati e gratuitamente, si esibiscono ed organizzano manifestazioni ed attività con lo scopo di raccogliere fondi destinati alla ricerca delle malattie genetiche (oltre 5000 !).

Il successo di Telethon ed il coinvolgimento che suscita poggia su tre capisaldi.

I progetti dei ricercatori (da finanziare con i fondi raccolti) vengono valutati da una commissione medico-scientifica composta da scienziati di vari paesi, il che è garanzia di imparzialità nelle decisioni.

I fondi raccolti sono gestiti in modo trasparente e ben l’80% di essi confluisce nella ricerca (il restante 20% è utilizzato per l’organizzazione della raccolta).

I numeri, infine, a conferma della validità di questa iniziativa: Telethon ha finora finanziato centinaia di progetti sulle malattie neuromuscolari ereditarie, centinaia di progetti su altre malattie genetiche, numerosissimi progetti sulla terapia genica e di identificazione dei geni, ricerche che hanno portato a innumerevoli scoperte di risonanza mondiale.

Non possiamo far mancare anche il nostro contributo; per solidarietà ed anche perché tante malattie genetiche (celiachia, distrofia muscolare, anemia mediterranea, scid, etc..) sono meno rare e più vicine a noi di quanto si pensi!.

Anche quest’anno, come numerose altre volte, il nostro coro è tornato a dare il suo contributo a Telethon, non nella consueta sede della BNL, ma qui a Tempera, in un luogo di cui siamo tutti orgogliosi: l’auditorium del nostro centro culturale sempre disponibile ad accogliere tante belle e utili proposte e iniziative.

L’evento si svolgerà il 17 dicembre a partire dalle 18 al Centro Culturale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *