Team Esa Energie tra il bilancio finale del 2015 e il 2016 alle porte

Scorrono i titoli di coda in casa Team Esa Energie e con la conclusione dell’anno agonistico si traccia il bilancio prima di dare spazio alla nuova stagione.

Il 2015 per il team presieduto da Cristina Perillo si è chiuso all’insegna di uno storico ritorno alla vittoria per Danilo Sbaraglia che l’11 dicembre dello scorso anno ha trionfato all’estero partecipando alla Granfondo di Dubai.

Un successo che lo ha riportato dopo diversi anni a ritrovare il gusto della vittoria e che nelle gare italiane non può e non potrà festeggiare per via della retroattività della norma etica in vigore: “In questo momento i ringraziamenti sono doverosi. Il primo pensiero è per la presidentessa Cristina Perillo che è stata al mio fianco ed ha condiviso con me la gioia del successo oltre a Davinisio Cacciatore e Patrizia Piattelli che sono stati formidabili compagni d’avventura. Un risultato che non è arrivato per caso ma viene al momento giusto per fare un appello a chi di dovere sul problema della retroattività per tornare a competere in Italia e avere una seconda possibilità come accade nel professionismo. Il percorso di Dubai non era estremamente difficile tra il sud del deserto, il caldo era sopportabile. Sono entrato in una fuga a quattro e ho potuto dire la mia in volata. Con questa vittoria vorrei voltare pagina al mio passato e tornare nelle condizioni di gareggiare lealmente e per il bene della squadra della quale sono anche il vice presidente”.

Per quanto riguarda il 2016, i programmi sono in via di definizione sia con la squadra corse che con gli appuntamenti agonistici organizzati sotto l’egida Acsi con un nuovo look e obiettivi importanti da conquistare. Domenica 31 gennaio a Chieti ci sarà il primo raduno ufficiale della squadra, allo scopo di accogliere i nuovi atleti per integrarli meglio al gruppo già consolidato e a pianificare la stagione nuova che è alle porte.

Dopo un buon allenamento e le foto di rito con il nuovo vestiario, si svolgerà il pranzo a Ripa Teatina presso il ristorante Il Dito e la Luna tra i principali sponsor della formazione teatina assieme ai marchi Esa Energie di Walter Serpellini, Energygreen, Segafredo, Vejus Sport e Geba.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *