Tagliacozzoinfilm, proiezione di L’altra Heimat, cronaca di un sogno

Al via da venerdì 24 luglio a domenica 23 agosto 2015 la quarta edizione di TAGLIACOZZOINFILM, la rassegna cinematografica promossa dal Comune di Tagliacozzo, in Provincia dell’Aquila, tesa a ricostruire un dialogo tra il cinema, i cittadini e gli amanti di uno dei borghi più belli d’Italia.
Nei film presentati nella sezione serale nella Piazzetta Tre Molini, in quella pomeridiana nel nostro CineClub nello spazio ritrovato delle Ex carceri del Palazzo Ducale, così come nel percorso delle due mostre fotografiche che ci accompagneranno durante questa edizione – “MADRI, PADRI, FIGLI E GLI ALTRI Parenti e amici nel cinema italiano”, realizzata in collaborazione con Antonio Maraldi, Direttore del Centro Cinema Città di Cesena, e “LE VISIONI DI PIP Memorie di un aiuto operatore 1987-1997”, affascinante e divertente intreccio di foto e racconti “rubati” nel back stage dei film ai quali ha partecipato nella sua lunga carriera il regista Giovanni Piperno – numerosi sono i raccordi con la questione cruciale di ciò che si tramanda all’altro come testimonianza, lascito morale, programmato e meditato, disorganizzato o implicito che sia, ai figli, giovani, generazioni sconosciute, vita futura su questo pianeta.

Edgar Reitz, uno degli esponenti di punta del Nuovo Cinema Tedesco, ci regala un ulteriore capitolo dell’opera di una vita con L’ALTRA HEIMAT – CRONACA DI UN SOGNO (martedì 11 agosto, ore 20:30, Piazzetta Tre Molini). La famiglia, tra eredità e rivoluzione, Storia e quotidianità, è ancora protagonista della monumentale saga della famiglia Simon, attraverso cui il regista tedesco ha raccontato la storia del suo Paese, dalle macerie della prima guerra mondiale agli anni 2000. È la storia del sogno di emigrazione di Jacob, giovane ragazzo tedesco che nel 1840 si muove immerso e allo stesso tempo avulso dal contesto delle dinamiche familiari e sociali nella Germania rurale post napoleonica. È una storia sul passaggio all’età adulta, sui conflitti generazionali, sul potere dell’immaginazione e sulla forza della realtà.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *