Sulmona, viaggio sulla “transiberiana d’Italia”

Viaggio in Treno sulla ferrovia Sulmona-Carpinone, la Transiberiana d’Italia. Si percorrerà la tratta dal Capoluogo dei Peligni fino al borgo medievale di Pescolanciano, per poi trasferirsi in pullman alla volta dellla Capitale dei Sanniti, l’antica Bovianum Vetus, oggi Pietrabbondante (IS).
Il treno denominato “Identità Storica”, composto da 4 automotrici Aln 668-3300, partirà dalla stazione di Sulmona alle ore 9:30, effettuando brevi fermate lungo le stazioni della linea; durante il viaggio verranno proposte le letture di alcuni passi del libro sulla Transiberiana d’Italia “Coi Binari Fra Le Nuvole” dell’autore modenese Riccardo Finelli edito da Neo Edizioni, che ha raccontato questa ferrovia da una prospettiva originalissima, percorrendone in quattro giorni i 129 km interamente a piedi, tra viadotti, caselli e gallerie.
Durante il viaggio sarà presente a bordo treno il gruppo di studio e divulgazione di musica popolare abruzzese Lu Sole Allavate, che proporrà canti e balli della tradizione contadina e pastorale.
Inoltre sia all’andata che al ritorno, saranno offerte ai viaggiatori delle degustazioni di prodotti d’eccellenza di aziende del territorio. Alle ore 10:24 si giungerà nella fermata di Palena (CH) per una sosta di 45 minuti presso il punto del Parco Nazionale della Majella, per conoscere le iniziative enogastronomiche con degustazioni preparate dagli operatori del Parco con la possibilità di acquistare i prodotti biologici in esposizione. Il treno ripartirà alle ore 11:09, con arrivo previsto alla stazione di Pescolanciano-Chiauci alle ore 12:29, dove i pullman navette attendono i viaggiatori per il trasferimento a Pietrabbondante (1027 metri s.l.m.), borgo altomolisano ai piedi delle cosiddette Morge, enormi blocchi di pietra nei quali il paese è incastonato.
All’arrivo l’amministrazione comunale metterà a disposizione l’ampio locale del palazzetto con tavoli e posti a sedere nel quale ci sarà animazione musicale folkloristica, mercatini di prodotti tipici del luogo, il pranzo preparato da ristorante convenzionato (antipasto, primo, secondo, contorno e bevande) oltre a un buffet di dolci tradizionali del luogo al costo complessivo di € 15 a persona.
Pietrabbondante affonda radici antichissime nella storia, con tutta probabilità si trattava dell’antica Bovianum Vetus, capitale dei Sanniti, e la testimonianza dell’importantissimo e ben conservato sito archeologico nei pressi del paese avvalora questa tesi.
Il trasferimento alla vicina area degli scavi avverrà con i pullman e i viaggiatori avranno a disposizione l’ingresso nel sito con visite guidate e l’accoglienza dello scrittore Nicola Mastronardi, autore del romanzo storico Viteliù – Il nome della Libertà che proporrà delle letture del romanzo sull’epopea dei popoli italici nel suggestivo scenario del teatro sannitico.
Il trasferimento finale con pullman alla stazione di Pescolanciano-Chiauci avverrà nel pomeriggio con ripartenza del treno alle ore 17:15 e ritorno finale a Sulmona alle ore 19:30.
Un viaggio indimenticabile tra ferrovia, storia e territorio….firmato TransIta Onlus.

Quota partecipazione:
€ 35 adulti, € 20 bambini tra 4 e 12 anni.

Informazioni e prenotazioni contattare il numero
3275843233 oppure scrivere una email a “prenotazioni@transita.org”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *