Sulmona, seconda giorno per la trentesima edizione di Sulmonacinema Film Festival

Nuovo Cinema Pacifico (Via Roma, 27) Sulmona
17.00 I don’t speak very good, i dance better di Maged el-Mahedy – concorso
18.30 The shine of day di Tizza Covi e Reiner Frimmel – concorso
21.00 Munnizza di Licio Esposito – La règle du jeu
21.30 I cento passi di Marco Tullio Giordana – omaggio al Presidente di giuria
23.00 dopoFESTIVAL

Secondo giorno per la trentesima edizione di Sulmonacinema Film Festival, fino all’ 8 dicembre al Nuovo Cinema Pacifico di Sulmona.

Sulmonacinema Film Festival, diretto da Roberto Silvestri, festeggia il suo trentennale.

Alle 17.00 apre la sala, per i film a concorso, I don’t speak very good, i dance better di Maged el-Mahedy, film che ci riporta nella Piazza Tahrir delle settimane cruciali della rivoluzione egiziana e della caccia di Mubarak e che vuole sottolineare la gravità della condizioni igieniche che hanno contribuito a diffondere le patologie correlate.

Alle 18.30 secondo film in concorso, di Tizza Covi e Rainer Frimmel The shine of day, storia di un attore di un giovane attore di successo che perde gradualmente contatto con la realtà quotidiana. Saranno un’amicizia ambigua e un vicino di casa a ricordargli che la vita non è solo una recita.

Alle ore 21.00 per le règle du jeu un film di Licio Esposito Munnizza, un cortometraggio illustrato omaggio a Peppino Impastato e a sua madre Felicia.

Alle ore 21.30 I cento passi, omaggio al presidente di giuria Luigi Lo Cascio. Il protagonista, Peppino Impastato si ribella allo strapotere locale della mafia. Peppino attacca il boss stesso, Tano Badalamenti ma il suo affronto non verrà perdonato e nel 1977 viene assassinato. Archiviata inizialmente come “incidente sul lavoro” e in seguito come “suicidio” dovranno passare vent’anni perchè la Procura di Palermo rinvii a giudizio Badalamenti per questo omicidio.

Alle 23.00, al termine delle proiezioni, si prosegue con il dopoFESTIVAL che anche in questa seconda giornata si svolgerà all’Osteria del tempo perso con l’esibizione di Wine and Roses duo. Il repertorio di Rosanna Di Lisio (voce) e Massimo Domenicano (pianoforte), spazia tra i latin jazz, bossanova, musica brasiliana, ma anche tra i grandi classici della musica italiana.

OSPITI di mercoledì 5 dicembre
Maged el-Mahedy, regista di I don’t speak very good, i dance better;
Licio Esposito, regista di Munnizza.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *