Sulmona, Quarta in concerto il 12 gennaio

Per la 61a Stagione Concertistica 2013-2014, al Teatro Comunale Maria Caniglia di Sulmona, domenica 12 dicembre  2014 l’Orchestra Sinfonica  Abruzzese in concerto.

A esibirsi sarà Massimo Quarta, Violinista e direttore. L’Istituzione Sinfonica Abruzzese, fondata nel 1970 da Nino Carloni, è una delle 13 Istituzioni Concertistico-orchestrali italiane riconosciute dallo Stato. Protagonista della rinascita della vitalità musicale della propria Regione e del centro Italia, l’ISA opera una vasta e significativa azione culturale attraverso la sua Orchestra. Rapidamente guadagnata un’importante considerazione tra le principali strutture di produzione musicale del Paese, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese ha finora tenuto oltre duemila concerti raggiungendo, in oltre 30 anni di ininterrotta attività, un rilevante livello artistico. È spesso ospite di importanti istituzioni musicali sia in Italia che all’Estero. Fedele ai suoi scopi istituzionali, l’Isa svolge un’intensa attività di promozione musicale tenendo concerti in tutta la regione Abruzzo senza trascurare anche i centri più piccoli. L’Orchestra ha inciso numerosi CD per importanti case discografiche registrando per la RAI-Radiotelevisione Italiana numerose prime esecuzioni assolute che importanti compositori contemporanei hanno dedicato all’ensemble abruzzese. 

Massimo Quarta ha iniziato lo studio del violino a undici anni presso il Conservatorio T. Schipa di Lecce, al Conservatorio S. Cecilia di Roma. Successivamente si è perfezionato con Salvatore Accardo, Ruggero Ricci, Pavel Vernikov e Abrham Stern. Vincitore di numerosi concorsi tra cui nel 1991 ha vinto il I° Premio al prestigioso Concorso Internazionale di Violino “N. Paganini” di Genova. Lo straordinario successo ottenuto da questo importante riconoscimento lo ha portato ad esibirsi per le più prestigiose istituzioni concertistiche suonando in tutto il mondo. Ha inciso per la Philips, per la Delos le “Quattro Stagioni” di A. Vivaldi con l’Orchestra da Camera di Mosca, i 24 Capricci di Paganini per la casa inglese Chandos, per la Dynamic un CD con musiche di N. Paganini, L’aspetto rivoluzionario dato alla rilettura del repertorio paganiniano, ha conquistato il pubblico ed ha ottenuto ampi consensi dalla stampa internazionale. Massimo Quarta è Presidente di ESTA Italia ed è docente di violino al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano (Musikhochschule). Suona un violino G. B. Guadagnini del 1765.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *