Sulmona, presentazione di due guide su tratturi e cammini d’Abruzzo il 28 febbraio

Domenica 28 febbraio alle 11.30, nell’ambito della sesta Fiera della Neoruralità a Sulmona, saranno presentate le due guide ai tratturi e cammini d’Abruzzo realizzate come prodotto finale del progetto del Gal Gran Sasso Velino “Vie e Civiltà della Transumanza patrimonio dell’Umanità”. Il progetto ha messo a sistema sei percorsi legati agli antichi tratturi e ai cammini storico-religiosi che attraversano l’Abruzzo al fine di promuoverli dal punto di vista turistico e culturale in maniera strettamente legata al contesto in cui si collocano e agli operatori che lo animano. Le guide contengono tutte le informazioni necessarie a percorrere, autonomamente o con una guida, il Tratturo Magno L’Aquila Foggia dall’Aquila a Forca di Penne, il tratturo Cinturelli – Montesecco nel primo tratto fino a Bussi, il tratturo Celano – Foggia fino a Sulmona, la via degli Eremi tra la Valle Roveto e i Piani Palentini e i cammini di Celestino V e S. Francesco tra Sulmona e L’Aquila. La pubblicazione delle due guide – osserva il Gal Gran sasso Velino – ben si colloca nel 2016 come Anno Internazionale dei Cammini ed è destinata a viaggiatori che scelgono forme di turismo responsabile ponendo al centro il contatto diretto con la natura, il patrimonio storico-artistico e la popolazione locale. Le guide, edite da Terre di Mezzo, saranno distribuite gratuitamente a chi interverrà. Inoltre, nel corso della giornata saranno proiettate alcune puntate della webserie We Folk Vado in Abruzzo, realizzata nell’ambito dello stesso progetto al fine di promuovere i luoghi attraversati da questi percorsi. La webserie è finalista al festival Cortinametraggio 2016.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *