Sulmona, presentazione del libro Malerba: racconto a 4 mani dal carcere il 25 settembre

Per la prima volta, il libro “Malerba” sara’ presentato da entrambi gli autori, Carmelo Sardo e Giuseppe Grassonelli. Si tratta di un evento unico che si svolgera’ nella sala convegni del carcere di Sulmona dove Grassonelli sta scontando l’ergastolo, giovedi’ 25 settembre alle ore 10. La presentazione, che sara’ coordinata dalla direttrice del carcere, Luisa Pesante, e’ stata possibile grazie ad autorizzazioni speciali concesse dal Dap, il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, che d’accordo con il Ministero della Giustizia, permettera’ anche l’accesso ai giornalisti e alle troupe televisive previa una richiesta di accredito alla mail carlo.neigre@giustizia.it in cui specificare oltre alla propria identita’ anche numero tessera professionale -se si possiede- testata di appartenenza e attrezzature che si intendono introdurre. Giuseppe Grassonelli non solo interverra’ per parlare del libro scritto a quattro mani col giornalista Carmelo Sardo, ma e’ stato autorizzato anche a concedere interviste limitatamente all’opera. Sono previsti tra gli altri interventi di magistrati, associazioni culturali e operatori penitenziari. “Malerba” e’ un memoir che racconta la storia drammatica e potente di Grassonelli, la parabola di un giovane che ha ucciso per vendetta e per sopravvivenza boss e sicari di cosa nostra che gli avevano sterminato la famiglia e che da 23 anni e’ rinchiuso in carcere condannato all’ergastolo ostativo. Entrato semianalfabeta a 26 anni in carcere, oggi e’ laureato in lettere moderne all’Orientale di Napoli con 110 e lode. Il libro ha recentemente vinto il prestigioso premio “Leonardo Sciascia” destando reazioni contrastanti tanto che la polemica ha varcato i confini nazionali tanto che se ne sta parlando sui giornali e sui siti internet di tutto il mondo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *