Sulmona e Scanno, giornata di studi su Ciampi il 26 settembre

Si terra’ il 26 settembre prossimo a Sulmona e Scanno una Giornata di Studi in onore del Presidente Emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, ideata e promossa dal dottor Alessandro Acciavatti, gia’ consulente esterno della Commissione Parlamentare Antimafia, in sinergia con l’Istituto d’Istruzione Superiore “E. Fermi” di Sulmona ed in collaborazione con i Comuni di Sulmona e Scanno. L’evento e’ articolato in un convegno di studi a Sulmona presso il teatro “Maria Caniglia” (ore 9.00) dal titolo “Carlo Azeglio Ciampi: un patriota italiano con l’Europa nel cuore”; il convegno sara’ un’occasione per approfondire la conoscenza di questo illustre statista tramite le testimonianze di personalita’ che lo hanno conosciuto e che al suo fianco hanno avuto il privilegio di servire il Paese. Interverranno il prof. Giuliano Amato, presidente del Consiglio dei ministri 1992/2001, il dott. Paolo Peluffo, consigliere e portavoce di Carlo Azeglio Ciampi 1993/2006, l’on. Walter Veltroni, vice presidente del Consiglio dei ministri 1996/1998, il dott. Ignazio Visco, Governatore della Banca d’Italia, il dott. Alessandro Acciavatti, coordinatore scientifico dell’evento; moderatore sara’ il dott. Stefano Folli, Editorialista de “Il Sole 24 Ore”. L’evento si terra’ alla presenza del Presidente della Corte Costituzionale prof. Giuseppe Tesauro, presenza di particolare rilievo e prestigio. Seguiranno momenti celebrativi a Sulmona e Scanno durante i quali saranno ricordati episodi che legano il Presidente alle due citta’ e all’Abruzzo: a Sulmona sara’ apposta una targa presso casa Cantelmi, a ricordo della famiglia di Sulmona che ospito’ Carlo Azeglio Ciampi alla meta’ di marzo del 1944 nei giorni in cui il Presidente attendeva di intraprendere il Sentiero della Liberta’. Nel pomeriggio a Scanno avranno luogo altre celebrazioni: sara’ scoperta una targa presso la seggiovia Scanno-Collerotondo che il Presidente Ciampi inauguro’ il 4 agosto 1998 quando era ministro del Tesoro e giunse a Scanno in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria di quel comune. Dopo aver fatto memoria di quell’inaugurazione la targa ricordera’ il compianto Pasquale Quaglione, esponente importante della comunita’ Scannese ed illustre magistrato, amico del Presidente Ciampi, che nel settembre del ’43 lo condusse a Scanno. Si scoprira’ poi una targa presso la casa della famiglia Puglielli che ospito’ dalla meta’ di settembre del ’43 ai primi di marzo del ’44 il Presidente Ciampi. Il Presidente non ha mai mancato di ricordare l’amorevole accoglienza che gli fu riservata dalla famiglia di Scanno che lo ospito’. Di quella famiglia e’ rimasta in vita, purtroppo, solo la figlia, la signora Rina,oggi ottantenne, il cui nipote Pasquale Cetrone rendera’ una testimonianza su questa importante pagina di storia che ha visto coinvolta la sua famiglia. La giornata, si concludera’, alle ore 17.30, sempre a Scanno, non casualmente, presso l’Auditorium intitolato a Guido Calogero, maestro e mentore del Presidente Ciampi fin dai tempi della Normale di Pisa presso cui questo illustre filosofo prestava la sua opera in qualita’ di docente. Qui il presidente Giuliano Amato ripercorrera’ tutto il servizio alle istituzioni di questo grande statista in una Lectio Magistralis dal titolo “Carlo Azeglio Ciampi da Via Nazionale al Quirinale”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *