Sulmona, DUO Romain Garioud e Giuliano Mazzoccante l’1 novembre

Concerto 1241

Cinema Teatro Pacifico

Domenica 1 novembre 2015

DUO

Romain Garioud

violoncello

Giuliano Mazzoccante

pianoforte

 

Romain Garioud è un illustre rappresentante della brillante scuola violoncellistica francese. È stato vincitore di prestigiose competizioni internazionali come il Ciaikovskij di Mosca (2001), il Rostropovich di Parigi (2002). Diplomato presso il Conservatorio di Parigi, è apprezzato per la straordinaria qualità del suono e il fraseggio. Ha collaborato i più grandi violoncellisti, uno per tutti David Geringas.

Nel 2002 è stato giudicato “Rivelazione” di ADAMI (Istituzione nazionale francese per musicisti professionisti). La sua carriera si è poi allargata ed è stato invitato ad esibirsi e a tenere Masterclasses in molti centri europei importanti e, più di recente, è stato invitato in Cina e America meridionale. Ha collaborato con Yuri Bashmet al Festival Minsk e con Rostropovich, Paul Meyer, Dora schwarzberg. Molti di questi concerti sono stati registrati da Radio France e dal canale Mezzo di Music Cable TV. Nel novembre 2005 ha vinto il Primo premio al Concorso Bucchi di Roma.

È membro fondatore del “Delian Quartet” dal 2007 invitato al Musikverein, alla Konserthaus di Vienna, Schloss Elmau e alla Filarmonica di Berlino. Suona uno strumento costruito nel 1670 da Nicolò Gagliano.

 

Giuliano Mazzoccante, teatino, ha iniziato giovanissimo lo studio del pianoforte con Valentina Usai ed in seguito con Lucia Passaglia al conservatorio “L. Cherubini” di Firenze, conseguendo il diploma a pieni voti, con lode e menzione d’onore.

È stato allievo esecutore al Briefcollege de “Il Borgo Musicale” di Clivio (VA) e alle “International Master Classes” di Klaipeda (Lituania), tenute dal M° Lazar Berman. È risultato vincitore assoluto di concorsi nazionali ed internazionali, tra cui il “M. Clementi” di Firenze, l’”Agorà 80″ di Roma, il “F. Liszt” di Lucca, l’A.M.M.I. di Salerno e nell’ottobre del 2009 di un prestigioso premio al Tbilisi International Piano Competition.

Ha avviato una riconosciuta attività concertistica, impegnato sia come solista che in formazioni cameristiche presso importanti sedi italiane ed estere. Si è esibito come solista sia con l’orchestra della Camerata Baltica che con la Philarmonica di Vilnius.

Nel 2004 ha terminato il corso quadriennale del M° Lazar Berman presso l’Accademia Europea di Erba (CO). Attualmente suona con il violinista Pavel Berman col quale si è esibito in Italia e all’estero.

 

 

Programma

 

C. Franck Sonata per violino e piano

(1822-1890) versione per violoncello adattato da Jules Delsart approvato dall’autore

Allegretto ben moderato Allegro

Recitativo fantasia: ben moderato

Allegretto poco mosso

 

L.V. Beethoven Sette Variazioni

(1770-1827) su “Bei Männern, welche Liebe fühlen”

dal Flauto Magico di W.A. Mozart

per violoncello e pianoforte

 

*** *** ***

 

A. Scriabin Nocturne op. 9 No. 2

(1872-1915) per la mano sinistra

 

G. Faurè Sicilienne e Romance

(1845-1914) Per violoncello e piano

 

R. Schumann Fantasiestucke op. 73

(1810-1856) Per violoncello e pianoforte

Delicato e con espressione

Vivace e facile

Rapidamente e con fuoco

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *