Successo per la presentazione del volume “L’amore è un gelato meraviglioso”

Sabato 13 dicembre 2014, in uno stracolmo Auditorium San Carlo del Museo Archeologico di Teramo, è stato presentato, dal giornalista Rino Orsatti, il piccolo volume “L’amore è un gelato meraviglioso” edito da Duende Edizioni e a cura della giornalista Antonella Gaita.

Dopo un video introduttivo realizzato da Prodeo che ha racchiuso che prime due edizioni – “Il cono si racconta” e “Il senso del gelato” – si è entrati nel vivo della serata.

Vanni e Antonella Di Giosia, titiolari dell’azienda teramana Ali d’Oro e promotori del progetto, hanno spiegato, dal punto di vista imprenditoriale e sociale l’iniziativa, mentre Antonella Gaita ha introdotto il progetto editoriale.

La parola è passata, poi, ai protagonisti della serata: Tania Bonnici Castelli, Giorgio D’Orazio, Mario De Bonis, Paolo Di Vincenzo, Evelina Frisa, Pina Manente, Luigiaurelio Pomante con Laura Marziali, Sandra Renzi che hanno raccontato l’amore vero, al sapore di gelato e agli editori Paolo Ruggieri e Paola Vagnozzi.

Un saluto è stato rivolto anche ai tre autori assenti Giulia Alberico, Valentina Ferri, Gianluca Morozzi.

Grande commozione quando la Fondazione Anffas Onlus di Teramo ha voluto dedicare un video a tutti i presenti sulle attività svolte grazie ai fondi raccolti nei due precedenti anni.

Come sempre, infatti, il progetto, oltre ad abbinare cultura e impresa, ha anche uno scopo sociale: il ricavato della pubblicazione, sarà interamente devoluto alla Fondazione Anffas Onlus di Teramo per il progetto “EduchiAmo: impiego di strumenti compensativi a supporto dei bisogni educativi speciali” nel campo logopedico.

“Tali dispositivi – hanno spiegato Paolo D’Angelo e Idetta Galvani dell’Anffas – rappresentano la possibilità di compensare le debolezze funzionali derivanti dal disturbo facilitando l’esecuzione di compiti automatici compromessi dal disturbo stesso. La dotazione compensativa, oltre a permettere l’acquisizione di nuove conoscenze, aumenta le possibilità di eseguire con successo determinate attività stimolando, al tempo stesso, nuovi apprendimenti”.

La realizzazione del progetto EduchiAmo prevede quattro Personal Computer dotati di ausili facilitatori (ad es. mouse emulatori, tastiere facilitate, monitor touch) e relativi programmi riabilitativi specifici (ad es. video scrittura, sintesi vocale, audio libri, Alfa reader, Edi touch).

L’opera in copertina del volume è stata realizzata dall’artista Gianni Tarli (“Il gelato è un amore meraviglioso”, acrilico su carta, 35×50 cm) e il progetto grafico da Piero Assenti.

Ph- Dario Di Lorenzo TeramColor.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *