Spoltore, i seminari dell’Istituto Tostiano il 5 e il 12 ottobre

Riprende l’attività dell’Istituto Nazionale Tostiano (INT) con tre interessanti manifestazioni che si terranno ad ottobre nella Sala di Musica di Palazzo Corvo, con ingresso libero. Domenica 5 ottobre alle 17.30, in collaborazione con l’Associazione “Itinerari Laici” di Spoltore (PE), nell’ambito del “7° Festival della Laicità”, si terrà il seminario F.P. Tosti e il Cenacolo Michettiano. A condurlo il direttore emerito Francesco Sanvitale insieme al bibliotecario e archivista Gianfranco Miscia, mentre il soprano Valentina Paolini e il pianista Roberto Rupo eseguiranno alcune tra le più note romanze tostiane di ispirazione abruzzese e su versi di G. d’Annunzio.

Sempre nell’ambito del “7° Festival della Laicità”, domenica 12 ottobre alle 18.00, si terrà il seminario Premiata Ditta “Gilbert & Sullivan”: dall’Operetta inglese al Musical di Broadway. A condurre l’incontro, il prof. Francesco Sanvitale, mentre gli interventi musicali, tratti da celebri operette del librettista W.S. Gilbert e del compositore A. Sullivan, contemporanei di Tosti, e da alcuni dei più celebri Musical di Broadway, vedranno il soprano Susan Jiwey  e il tenore William Morgan, entrambi inglesi e specializzati in questo repertorio, accompagnati al pianoforte da Roberto Rupo.

Infine, sarà presentato giovedì 30 ottobre, alle 17.30, il primo sito web sulla ricerca musicologica regionale. Il nome scelto è MUSA – Musica d’Abruzzo. L’iniziativa è stata realizzata dall’INT di Ortona in collaborazione con diversi enti e studiosi, attivando un sito predisposto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali proprio per gli enti culturali ed utilizzato in Italia da moltissimi enti pubblici: archivi, biblioteche, soprintendenze, istituti culturali. Con questo progetto viene aperto un nuovo filone di intervento dell’INT che si impegna nei confronti della ricerca e della divulgazione delle attività musicali abruzzesi che trovano poco spazio nel panorama della ricerca nazionale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *