Spoltore, Arca: programmazione dal 28 marzo al 3 aprile

I film in programmazione questa settimana alla Multiplex Arca di Spoltore: Il lato positivo,I croods, Il Grande e potente oz 3d, The Host, Benvenuto Presidente, La Frode, Buongiorno papà, Gli amanti passeggeri, La Madre, Il cacciatore di giganti, Due agenti molto speciali, Un giorno devi andare, G.I. Joe 3d, Outing – fidanzati per sbaglio, Re della terra selvaggia.

Multiplex “Arca” Via Federico Fellini n° 2 int. 1 65010 SPOLTORE (PE)
info e prenotazioni: 899.030.820 www.multicinema.it

Sala 1 (no 3 aprile)
Il lato positivo
Un film di David O. Russell.
Con Bradley Cooper, Robert De Niro, Jennifer Lawrence, Jacki Weaver, Chris Tucker.
Pat esce dall’ospedale psichiatrico dopo otto mesi di trattamento con una sola idea in testa: rimettersi in forma e riconquistare la moglie Nikki. Un divieto di avvicinamento lo costringe, però, nel frattempo, in casa con la madre e il padre, che ha perso il lavoro e si è dato alle scommesse, e gli impone degli incontri settimanali con il dottor Patel. A questo punto, la già precaria autodisciplina di Pat viene sconvolta dall’incontro con Tiffany, giovane vedova con una recente storia di dipendenza da sesso e psicofarmaci. In cambio della sua intercessione presso Nikki, Tiffany vuole infatti che Pat le faccia da partner per un bizzarro concorso.
20:45 23:00

Il Grande e potente oz 3d
Un film di Sam Raimi.
Con James Franco, Mila Kunis, Rachel Weisz, Michelle Williams, Zach Braff.
Sam Raimi dirige il prequel del Mago di Oz (1939) di Victor Fleming, che racconta come il celebre e amato mago, creato da L. Frank Baum, sia arrivato nel mondo di Oz. Questo prequel è una versione più dark dei libri scritti da Baum sull’universo di Oz.
Quando Oscar Diggs, un piccolo mago circense dall’etica dubbia, viene scagliato dal polveroso Kansas al vivace regno di Oz, crede di aver vinto alla lotteria. Fortuna e gloria sembrano essere a portata di mano, finché non incontra tre streghe, Theodora, Evanora e Glinda, non così convinte che sia lui il grande mago che tutti stavano aspettando. Costretto contro la sua volontà ad affrontare i problemi epici del regno di Oz e dei suoi abitanti, Oscar deve capire chi sono i buoni e chi i cattivi, prima che sia troppo tardi. Mettendo a disposizione la sua arte attraverso l’illusionismo, l’ingegnosità e anche un po’ di magia, Oscar diventa non solo il grande e potente mago, ma anche un uomo migliore.
15:30 18.00

Sala 2
I croods
Un film di Chris Sanders, Kirk De Micco. Con Nicolas Cage, Emma Stone, Ryan
Reynolds, Catherine Keener, Cloris Leachman
C’era una volta l’età della pietra, quando gli uomini stavano nelle caverne per proteggersi dalle bestie feroci e trovare di cosa cibarsi significava rischiare la vita. Tutto era molto diverso, allora, tranne … l’adolescenza. Eep è la figlia maggiore dei Croods e non ce la fa più ad accontentarsi della mera sopravvivenza; vuole uscire, curiosare, in una parola: vivere. Perché mai tutto ciò che è nuovo dev’essere considerato letale? Eep proprio non se lo spiega e, quando incontra Guy, si mette al suo seguito, rivoluzionando la propria esistenza e quella di tutta la famiglia.
16:10 18:20 20:40 22:40

Sala 3
I Croods 3d
15:40 17:40 20:10

Sala 4
The Host
Un film di Andrew Niccol. Con Saoirse Ronan, Max Irons, Diane Kruger, Jake Abel, William Hurt.
Tratto da L’ospite, il romanzo fantascientifico di Stephenie Meyer, autrice del cult generazionale Twilight, questo film narra di un’invasione aliena messa in atto da un esercito di entità extracorporee, note come “anime”, in grado di occupare le menti degli esseri umani cancellandone la coscienza e trasformandone i corpi in involucri da controllare. Ma, quando l’aliena Wanderer invade l’umana Melanie, accade qualcosa di inaspettato: le due anime entrano in simbiosi e Wanderer, che dovrebbe usare la ragazza come una pedina nella conquista della Terra da parte della propria specie, scopre quanto la forza dell’amore possa essere potente. Così, l’aliena si schiera contro le leggi dei propri simili e si mette in cerca di Jared, l’uomo che Melanie ama perdutamente.
15:50 18:10 20:30 22:50

Sala 5
Benvenuto Presidente
Un film di Riccardo Milani. Con Claudio Bisio, Kasia Smutniak, Remo Girone, Beppe Fiorello, Cesare Bocci.
Peppino è un bibliotecario col vizio delle storie e della pesca alla trota.
Onesto e genuino, vive in un piccolo paese di montagna sognando un futuro migliore per il suo unico figlio, venditore rampante di un articolo sportivo. A Roma intanto destra, sinistra e centro discutono le sorti del paese e l’identità del nuovo presidente della Repubblica. A sorpresa e per
provocazione viene eletto Giuseppe Garibaldi. Generale, patriota e condottiero italiano naturalmente defunto il cui nome e cognome è stato però ereditato da almeno cinque italiani. Peppino si fregia di quel nome e dell’età giusta per ricoprire la carica di presidente. Eletto suo malgrado, viene prelevato dalle sponde del fiume e condotto a Roma. Pescatore di trote e di sogni, viene risolutamente invitato a rinunciare al mandato. Ma al momento di pronunciare il discorso alla Camera, Peppino Garibaldi avverte l’opportunità di fare qualcosa e di cambiare finalmente il suo
Paese. Rifiutate le dimissioni e con l’aiuto di un’avvenente vice segretario ricomincerà dagli italiani.
16:20 18:30 20:50 23:00

Sala 6
Gli amanti passeggeri
Un film di Pedro Almodóvar. Con Antonio de la Torre, Hugo Silva, Miguel , Angel Silvestre, Laya Martí, Javier Cámara.
Il volo 2549 della compagnia Península, diretto a Città del Messico, registra un danno tecnico al carrello. Azzoppato come il suo bizzarro equipaggio, l’aereo gira in tondo sul cielo di Toledo in attesa che un aeroporto venga attrezzato per gestire atterraggio e emergenza.
‘Narcotizzati’ i passeggeri e le hostess della classe turistica, a vegliare i pochi clienti della business ci sono due assistenti di volo e il responsabile di cabina, col vizio della tequila e del sesso ad alta quota. Invaghito del capitano, bisessuale, non disdegna una fellatio al co-pilota, ancora indeciso sulla sua natura e in attesa di istruzioni dalla torre di controllo. Composti ai loro posti conversano intanto di vita e di morte una coppia di sposi novelli e drogati, un finanziere ricercato, un killer professionista, un playboy irriducibile, una consumata protagonista della cronaca rosa e una rabdomante di trapassi vergine. Intrattenuti con siparietti e agua de Valencia corretta alla mescalina, sognano il Messico e dimenticano la paura, ‘precipitando’ nel sesso e nel piacere.
16:10 18:15 20:40 22:45

Sala 7
La Madre
Un film di Andres Muschietti. Con Jessica Chastain, Nikolaj Coster-Waldau, Megan Charpentier, Isabelle Nélisse.
Jeffrey arriva trafelato a casa a prendere le due figliolette di tre (Victoria) e un anno (Lilly), come se volesse portarle all’asilo. In realtà, andato improvvisamente fuori di testa forse a causa della crisi
economica, ha appena ucciso prima due colleghi d’ufficio e poi la moglie, madre delle bambine. Con le figlie, Jeffrey fila via in auto a folle velocità sulla strada innevata, esce di strada e prosegue a piedi per il bosco. Casualmente, arriva a una casetta solitaria e abbandonata e vi si sistema, disperato. Non bada a Victoria che lo avvisa della presenza, fuori, di una donna che non tocca il terreno: è concentrato sul suo folle scopo. Intende infatti uccidere anche le figlie, ma prima che possa farlo, qualcosa di mostruoso lo assale. Cinque anni dopo, le bambine vengono ritrovate, in condizioni animalesche e piuttosto aggressive. ..
16:40 18:45 21:00 22:55

Sala 8
Il cacciatore di giganti
Un film di Bryan Singer. Con Nicholas Hoult, Eleanor Tomlinson, Stanley Tucci, Ian McShane, Bill Nighy.
Inviato a vendere il cavallo e il carro al mercato e tornato con solo dei fagioli in mano Jack è sgridato dallo zio che incautamente getta i fagioli nell’acqua causandone l’esplosione in una pianta gigantesca che si erge fino a sopra le nuvole. Come l’antica leggenda racconta, lì dove la pianta finisce ci sono i giganti, una razza che si nutre di umani, già un tempo scacciata dalla Terra e desiderosa di vendetta.
16:00 18:20 20:45 23:00

Sala 9
Due agenti molto speciali
Un film di David Charhon. Con Omar Sy, Laurent Lafitte, Sabrina Ouazani, Lionel Abelanski, Youssef Hajdi.
La moglie del più importante sindacalista di Francia viene trovata morta in mezzo alla spazzatura della periferia parigina, in un momento di forti contrasti sociali. Il caso, di competenza della squadra anticrimine, viene assegnato all’ispettore capo Francois Monge, ma poiché il cadavere è stato individuato da Ousmane Diakité, poliziotto della sezione finanziaria nato e cresciuto nella banlieue di Bobigny, due mondi paralleli che raramente si incontrano sono costretti a collaborare per trovare il colpevole.
16:20 18:30 22:55

La Frode
Un film di Nicholas Jarecki. Con Richard Gere, Susan Sarandon, Brit Marling, Tim Roth, Laetitia Casta
Un tycoon amato, carismatico e stimato (Richard Gere) è sul suo aereo privato con i suoi fedelissimi. Una firma che non arriva lo preoccupa, ma fa in tempo a festeggiare i suoi 60 anni con una famiglia perfetta, dalla moglie Susan Sarandon alla figlia Brit Marling, per poi fuggire dall’amante, una Laetitia Casta di bellezza abbagliante e inquietudine capricciosa. Il più classico dei potenti, insomma, ma con più stile e fascino. Nicholas Jarecki, fratello d’arte (di Andrew ed Edward, capaci mestieranti della macchina da presa), su questa straordinaria normalità inserisce un possibile scandalo finanziario e un intrigo privato.
20:50

Sala 10
Un giorno devi andare
Un film di Giorgio Diritti. Con Jasmine Trinca, Anne Alvaro, Sonia Gessner, Pia Engleberth, Amanda Fonseca Galvao.
Augusta è una giovane donna in viaggio. Lasciata l’Italia per il Brasile, si lascia portare dalla corrente del fiume, approdando sulle sponde e nella vita degli indios che suor Franca, amica della madre, vuole evangelizzare a colpi di preghiera e bambinelli luminescenti. Sorda al richiamo di qualsiasi dio e refrattaria alla condotta missionaria, Augusta sceglie laicamente di “essere terra”, proseguendo da sola e affittando una stanza a Manaus, capitale dell’Amazonas sulla riva del Rio Negro. Decisa a dare un senso alla sua ‘navigazione’ si stabilisce nella favela, dove la povertà è lambita da una ricchezza che compra uomini, donne e bambini. Accolta da Arizete, madre e nonna dentro una famiglia numerosa, Augusta trova nelle relazioni umane consolazione al suo dolore e al suo lutto: un bambino perduto, un marito dileguato, una vita disfatta. Ma l’afflizione di una nuova amica la persuade a riprendere il viaggio e il fiume. Sbarcata su un’isola si esclude dal mondo e dagli uomini, sprofondando nei silenzi interiori e nei suoni ancestrali della natura.
16:00 18:15 20:30

Benvenuto presidente
Un film di Riccardo Milani. Con Claudio Bisio, Kasia Smutniak, Remo Girone, Beppe Fiorello, Cesare Bocci.
Peppino è un bibliotecario col vizio delle storie e della pesca alla trota. Onesto e genuino, vive in un piccolo paese di montagna sognando un futuro migliore per il suo unico figlio, venditore rampante di un articolo sportivo. A Roma intanto destra, sinistra e centro discutono le sorti del paese e l’identità del nuovo presidente della Repubblica. A sorpresa e per provocazione viene eletto Giuseppe Garibaldi. Generale, patriota e condottiero italiano naturalmente defunto il cui nome e cognome è stato però ereditato da almeno cinque italiani. Peppino si fregia di quel nome e dell’età giusta per ricoprire la carica di presidente. Eletto suo malgrado, viene prelevato dalle sponde del fiume e condotto a Roma. Pescatore di trote e di sogni, viene risolutamente invitato a rinunciare al mandato. Ma al momento di pronunciare il discorso alla Camera, Peppino Garibaldi avverte l’opportunità di fare qualcosa e di cambiare finalmente il suo Paese. Rifiutate le dimissioni e con l’aiuto di un’avvenente vice segretario ricomincerà dagli italiani.
22:30

Sala 11
G.I. Joe 3d
Un film di Jon Chu. Con D.J. Cotrona, Byung-hun Lee, Adrianne Palicki, Ray Park, Jonathan Pryce
La squadra dei G.I. Joe è attirata in un’imboscata e praticamente decimata. Sopravvivono in pochissimi, il mandante della strage è il Presidente degli Stati Uniti, o almeno dice di esserlo, in realtà Zartan ha preso il suo posto per aprire la strada verso la Casa Bianca ai Cobra, che hanno un piano per disarmare gli arsenali nucleari delle principali potenze mondiali e poi minacciarle con nuove armi di distruzione. Solo tre uomini hanno capito cosa sta succedendo, per mandare a monte il piano dovranno fare nuove alleanze con ex nemici e andare a trovare il “Joe” originale.
16:30 18:40 20:50 22:10 23:00

Sala 12
Outing – fidanzati per sbaglio
Un film di Matteo Vicino. Con Nicolas Vaporidis, Andrea Bosca, Massimo Ghini, Giulia Michelini, Camilla Ferranti.
Riccardo, 31 anni, è un aspirante stilista che non riesce a trovare l’opportunità di esprimere il proprio talento nella Puglia dove è nato e cresciuto. Federico, suo coetaneo e suo migliore amico, è un eterno disoccupato il cui passato nasconde uno svantaggio di partenza difficile da colmare. Quando Riccardo parte per Milano con la fidanzata Lucia, sperando di essere scoperto dal mondo della moda, Federico viene a sapere di un bando che mette a disposizione in Puglia fondi europei per giovani coppie di fatto con un progetto imprenditoriale. Da lì ad immaginarsi coppia di fatto con Riccardo e richiamarlo nella terra natia il passo è breve: bisognerà però convincere la commissione incaricata di assegnare i fondi circa la credibilità della loro relazione.
16:40 18:40 22:50

Buongiorno papà
Un film di Edoardo Leo. Con Marco Giallini, Edoardo Leo, Raoul Bova, Nicole Grimaudo, Paola Tiziana Cruciani.
Nel 2009 Edoardo Leo ha sorpreso il pubblico e la critica con l’ottimo road movie italiano Diciotto anni dopo (nominato ai Nastri d’Argento e ai David di Donatello), nel quale ha indossato le vesti di interprete, regista e sceneggiatore. Dopo vari impegni televisivi, cinematografici e teatrali, nel 2012 è pronto a dirigere il suo secondo lungometraggio, dal titolo Buongiorno papà. Il film nasce dal soggetto di Massimiliano Bruno, che firma insieme a Leo anche le sceneggiatura.
Si racconta la storia di Andrea (Raoul Bova), un 38enne single e superficiale che scopre di essere padre di una 17enne.
20:40

Solo 3 aprile
Re della terra selvaggia
16:00 18:30 21:10

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *