Scuola in Oasi

foto-ceaIl Centro di Educazione Ambientale (CEA) della Riserva Naturale Regionale Oasi WWF “Calanchi di Atri”, presenta il nuovo programma didattico per l’anno scolastico 2016 – 2017 “Scuola in Oasi. Un entusiasmante viaggio alla scoperta di luoghi suggestivi, ambiente e biodiversità, curiosità storiche, esperimenti e tanto altro!”, rivolto a studenti di tutte le scuole della Regione Abruzzo. Le offerte presenti nel catalogo sono indirizzate alla sensibilizzazione ambientale nelle scuole, nel saper riconoscere e adottare comportamenti responsabili verso l’ambiente e la società in cui viviamo trasmettendo alle nuove generazioni saldi e sani principi di sostenibilità e di conservazione che certamente portano a porre le basi per un futuro migliore. A sostegno di questo percorso sono previste fasi di osservazione del territorio in particolare collinare, alla scoperta del legame tra produzione di cibo di qualità, di tutela e custodia del territorio. I ragazzi saranno coinvolti in giochi e attività legati alla stagionalità degli alimenti, alla conoscenza della piramide alimentare, alla riscoperta della vocazione del territorio attraverso esperimenti legati ai cinque sensi e al gusto. Il progetto didattico verte inoltre sulla partecipazione attiva degli studenti a tematiche ambientali attraverso uscite sul territorio, lezioni interattive legate all’importanza della fertilità del terreno, alla cura e manutenzione degli spazi verdi, partendo dall’osservazione stessa delle aree di residenza rivolgendosi in particolar modo agli Istituti Scolastici che credono nella possibilità di dare nuova vita ad aree verdi dismesse o inutilizzate trasformandole in un vero e proprio “laboratorio esperienziale”. La partecipazione attiva degli studenti costituisce uno dei punti-chiave volti a promuovere una comunicazione educativa efficace, abbandonando tradizionali metodi per soluzioni più attuali e innovative. Il nuovo catalogo che presentiamo all’attenzione di tutti gli Istituti scolastici regionali e a tutti gli Enti che vogliono esplorare nuovi percorsi green con noi, dichiara il responsabile del Centro dott. Adriano De Ascentiis, è molto articolato e si presenta con ben 5 progetti didattici, 8 proposte laboratoriali e 5 uscite didattiche sul territorio regionale che meritano di essere vissute e raccontate come il nuovissimo argomento che tratteremo quest’anno frutto di un lungo lavoro archivistico che ci permetterà di far conoscere ad adulti e ragazzi la storia, i principi di lavorazione e uso dell’Oro Nero d’Abruzzo, la liquirizia. Per una consultazione completa del progetto didattico, lezioni interattive, uscite sul territorio e laboratori didattici, si invita a consultare il sito internet www.riservacalanchidiatri.it e/o contattare direttamente i nostri uffici tramite email: info@riservacalanchidiatri.it, e seguenti recapiti telefonici: tel. 085.87.800.88; cell. 331.23.42.323. Ciascuna proposta didattica potrà essere riformulata nel numero di ore e incontri, secondo le esigenze dei docenti e delle rispettive classi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *