Sant’Omero, festa del Santo Patrono il 2 e il 3 giugno

Si terranno il 2 e 3 giugno i festeggiamenti in onore del Santo Patrono promossi e patrocinati dall’Amministrazione Comunale di Sant’Omero in collaborazione con il comitato feste. Si inizia martedì 2 giugno con la celebrazione della Santa Messa alle ore 8:30 per continuare, alle ore 14:30, con la gara ciclistica categoria Juniores XV trofeo “Federico Lamona”, la XVI coppa “Mario Tulli”, il XII memorial “Coccia Benedetto” e la I medaglia d’oro “Filippo Iacoponi”. Alle 18:00 ci sarà la Santa Messa prefestiva del Santo Patrono. In serata alle 21:30 intrattenimento musicale dell’orchestra “Tequila e Montepulciano band”.

Mercoledì 3 giugno si inizia con la Santa Messa alle 8:30 e poi alle ore 11:30 matinèè musicale in Piazza Roma. Alle ore 18:00 si svolgerà la solenne Santa Messa e la processione con il simulacro di Sant’Omero. All’evento parteciperà anche la banda musicale “Città di Ancarano” con un’esibizione alle ore 20:30. Evento di punta sarà il concerto, dalle ore 21:00, di Marco Masini.

La festa si concluderà con l’estrazione della lotteria e il tradizionale spettacolo pirotecnico.

“L’Amministrazione” – afferma il Sindaco Andrea Luzii – “è soddisfatta dell’impegno profuso da tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione dell’evento. Un ringraziamento particolare va alla parrocchia SS. Annunziata di Sant’Omero e al comitato feste. Una manifestazione questa che mira a valorizzare il patrimonio culturale e religioso attraverso le tradizioni storiche, ancora vive nel paese”. “Credo” – dichiara il primo cittadino – “che il significato che più di altri hanno queste feste cittadine, in modo particolare la festività del Santo Patrono, è quello di sentirci più uniti”.

“La festa del Santo Patrono” – ha commentato l’assessore Alessandra Di Pierdomenico – “sarà un momento ricco di eventi sportivi, musicali e religiosi, un modo per ritrovare lo spirito di condivisione del nostro passato e della nostra cultura, un momento importante per tutta la nostra comunità”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *