Santo Stefano, escursione alla scoperta della Pulsatilla Montana

Continua, al Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, il ciclo di escursioni botaniche guidate dagli esperti del Centro Floristico dell’Appennino, alla scoperta delle fioriture più suggestive e rare dell’area protetta.

Dopo l’Adonide gialla, protagonista della prossima iniziativa è la Pulsatilla montana, che vegeta comunemente sulle Alpi ma che è rarissima in tutto l’Appennino, dove è nota solo nel Parco Gran Sasso Laga.

L’escursione, molto semplice e della durata di circa 2 ore, partirà dall’antico borgo mediceo di Santo Stefano di Sessanio verso le terre delle Condole, dove, oggi come un tempo, si coltivano le celebri lenticchie. Qui si scoprirà la fioritura della bellissima Pulsatilla montana, se ne conosceranno gli aspetti botanici e poi si potrà optare per un lauto pic-nic a base di erbe spontanee e prodotti tipici.

La quota di partecipazione è di 18 € per gli adulti, 8 € per i bambini dai 3 ai 10 anni (i più piccoli sono graditi ospiti) e comprende: assicurazione, pranzo, guida botanica e accompagnatore di Media Montagna.

Le adesioni devono avvenire entro il 2 maggio. Per informazioni: Centro Ricerche Floristiche dell’Appennino (la mattina, dal lunedì al venerdì): tel 0862 899025 – crfa@gransassolagapark.it.
Informazioni e programma dettagliato sul sito: www.gransassolagapark.it.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *