Sant’Eufemia a Maiella, itinerari naturalistici e gite in carrozza fino al 31 agosto

Il Centro di Accoglienza Turistica del Comune di Sant’Eufemia a Majella nasce con l’intento di offrire al Visitatore un servizio di orientamento nell’ambito dell’offerta turistica della zona, svolgendo una funzione di raccordo e concentrazione per le realtà locali operanti nel settore.

Presso il Centro sono disponibili i seguenti servizi:

– sportello di informazioni turistiche;

– itinerari storico-artistici e naturalistici nel comprensorio della Majella;

– laboratori dedicati ad alunni delle scuole elementari e medie attinenti il patrimonio culturale e naturalistico della Regione;

– bookshop specializzato in pubblicazioni di abruzzesistica, arte, storia e cultura locali;

– spazi espositivi per la promozione dell’artigianato artistico abruzzese;

– vendita di specialità enogastronomiche e di manufatti artigianali;

– vendita e nolo di attrezzature e materiali utili per le attività di montagna;

– nolo bici;

-area giochi per bambini;

-corso di tessitura a telaio

Dal 15 giugno al 21 luglio siamo aperti tutti i sabato e le domeniche dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.00. E dal 22 luglio al 31 agosto tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.30. Tante le iniziative proposte nella tranquillità dei luoghi del Parco Nazionale della Majella: visite guidate, laboratori didattici per bambini, corsi, tour in carrozza, proiezioni, baby club, fattoria didattica e tanto, tanto altro! Seguiteci sulla nostra pagina facebook @Centro di accoglienza turistica Sant’Eufemia a Majella. Il Centro di Accoglienza Turistica del Comune di Sant’Eufemia a Majella è curato da T.E.AM. delle Acque – Turismo Energia Ambiente, una cooperativa nata dall’unione di diverse professionalità con esperienze pluriennali nei loro settori di riferimento, la cui filosofia è riassumibile in un’armonica e sostenibile integrazione tra l’uomo e l’ambiente culturale e naturale in cui si trova ad essere inserito. Le attività di T.E.AM. prediligono la promozione, valorizzazione e tutela del territorio, con un ambito di azione che spazia dalla gestione delle risorse culturali e turistiche alle attività artigianali ed agricole alle quali l’Abruzzo è naturalmente vocato.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *