San Giovanni Teatino, primo appuntamento della nuova stagione con “Yoga e respirazione come antidoto allo stress” il 23 ottobre

Riparte l’attività della biblioteca comunale di San Giovanni Teatino per la stagione 2015-2016. Innanzitutto gli orari: in via Trento 9 di Sambuceto  la “cultura è aperta” tutti giorni, dal lunedì al sabato dalle  9.30 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00 (chiusura lunedì mattina, sabato pomeriggio e domenica intera giornata).

L’assessore alla cultura Gabriella Federico ricorda che “per accedere al servizio di accesso e prestito è necessaria l’iscrizione (gratuita) attraverso la presentazione di un documento di identità e codice fiscale. Il prestito dei libri è gratuito per un massimo di 30 giorni. Si possono prendere anche cd, dvd e videocassettte per non più di giorni. Anche quest’anno – aggiunge la Federico – sarà possibile il prestito interbibliotecario, prenotando libri da altre biblioteche”.

Per gli iscritti alla biblioteca comunale è disponibile l’emeroteca, il servizio internet con tre postazioni disponibili, la mediateca e la sala lettura e studio con 12 posti a sedere . Tutte le informazioni sull’attività della biblioteca sono sulla pagina facebook quotidianamente aggiornata.

Sei le iniziative che caratterizzano la nuova stagione. “Gufo chi (non) legge”, laboratori come le scuole primarie per la promozione della lettura tra i ragazzi. “Vi propongo un libro”,lettura ad alta voce e laboratori con le scuole finalizzati alla scoperta dei libri. “Incontriamoci il venerdì”, incontri mensili di discussione su argomenti di interesse sociale e presentazione di libri. “Non è mai troppo tardi”, coinvolgendo i cittadini più adulti favorendone l’apprendimento pratico di nuove tecnologie e la socializzazione attraverso la formazione e occasioni di svago. “Presentazione di libri” e “Gruppi di lettura”, per partecipare ci si può proporre chiamando il numero 085.4465815.

“La cultura è apertura – ricorda il sindaco Luciano Marinucci – e con la nostra biblioteca noi intendiamo dare la possibilità conoscere, incontrarsi e confrontarsi. Insomma tutte quelle occasione che servono ad abbattere i muri dell’isolamento e della sudditanza culturale e sociale”.

Primo evento in programma venerdì 23 ottobre, alle ore 17.00. La dottoressa Stefania Amoretti, filosofa e operatrice olistica, parlerà di “Yoga e respirazione come antidoto allo stress”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *