San Giovanni Teatino, due gli eventi per la celebrazione del 4 novembre

Due appuntamenti, come ogni anno, caratterizzano la celebrazione in città del 4 novembre, Festa Nazionale delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale. Alle 10.30 in piazza Marconi, San Giovanni Teatino Alta, è previsto il ritrovo del corteo che raggiungerà il Monumento dei Caduti della Prima Guerra Mondiale. Ci sarà quindi la deposizione della corona d’alloro, gli Onori ai caduti, sarà suonato “Il Silenzio” prima dell’intervento del Sindaco Luciano Marinucci che concluderà questa prima cerimonia.

Le autorità si ritroveranno quindi a Sambuceto, dove alle 11, il corteo partirà da piazza del Municipio per raggiungere il Monumento ai Caduti della Seconda Guerra Mondiale in corso Italia. Anche quei sono previsti la deposizione della corona d’alloro, gli Onori ai caduti e il silenzio, prima del discorso del primo cittadino Marinucci.

“Per noi amministratori e per tutta la comunità di San Giovanni Teatino è un dovere civico e morale celebrare il 4 novembre, Festa Nazionale delle Forze Armate e dell’Unità d’Italia – dichiara il Sindaco Luciano Marinucci – Dal 1919, generazioni ed ideologie sono passate e si sono superate, ma tutte hanno riconosciuto l’importanza di questo giorno per riaffermare la nostra identità nazionale. E’ il giorno per ricordare il valore, il coraggio ed il sacrificio di uomini, molti, troppi, giovanissimi, martiri per difendere l’Italia e l’onore del nostro paese. Ecco perché, come ogni anno, invito i miei concittadini a partecipare alle celebrazioni. Mantenere viva questa memoria significa tener viva la valenza profonda dell’essere italiani.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *