San Demetrio, riapertura Teatro Nobelperlapace: eventi in programma il 27 settembre

Sabato 27 settembre a partire dalle 16,30 l’Associazione Culturale Arti e Spettacolo diretta da Giancarlo Gentilucci riaprirà a San Demetrio la propria sede operativa, il Teatro Nobelperlapace.

La struttura, inaugurata il 9 luglio 2009 alla presenza dei premi Nobel per la Pace Betty Williams e Josè Somavia e degli attori George Clooney e Bill Murrey, in soli quattro mesi è stata smontata, traslocata e ricostruita ampliata, grazie a un finanziamento della Regione Abruzzo (Avviso Pubblico Spazio Giovani) e al sostegno di alcuni sponsors privati.

Il pomeriggio di apertura vedrà alternarsi sul palcoscenico del teatro singoli artisti e gruppi: ENZO CICCONE, MAKE A DIFFERENCE, SILVIO SALVATORE, THE RIFF, GIORGIO CAROSONE, SARA ZOLLINI, TONY TURCO E LA COMPAGNIA TEATRALE 7 VILLE. Una “festa in arte” intergenerazionale per brindare alla riapertura alla comunità di uno spazio destinato alla socialità, allo spettacolo e alla cultura.

La nuova sala del teatro

SCHEDA DI APPROFONDIMENTO

Il Teatro Nobelperlapace è stato progettato e realizzato da Arti e Spettacolo, l’Associazione Culturale che lo gestisce. E’ stato realizzato grazie al Comune di San Demetrio che lo ha accolto e al sostegno economico che nel 2009 una serie di Enti e soggetti privati hanno voluto dare al progetto di Arti e Spettacolo (main sponsors: Segretariato permanente dei Premi Nobel per la pace-da qui il nome, Fondazione BNP Paribas, e tante società, associazioni, ONG, privati cittadini che hanno inviato il loro contributo da tutta Italia).

E’ stato inaugurato a San Demetrio il 9 luglio 2009, alla presenza dei premi Nobel per la Pace Betty Williams e Josè Somavia e degli attori George Clooney e Bill Murrey.

Da allora il Teatro lavora a pieno regime ed è diventato un punto di riferimento importante per molte persone che ne seguono le attività e gli spettacoli proposti. È diventato anche un punto di riferimento per tanti artisti che vi trovano un luogo che offre ospitalità e scambio di esperienze, consentendo così anche un arricchimento culturale agli abitanti del posto che vengono in contatto con loro.

E’ anche un luogo di formazione per professionisti da tutta Italia, accolti in una sala tecnicamente ben attrezzata e funzionale e ospitati nelle strutture ricettive del territorio. Nella sala dunque viene svolta attività di formazione nelle discipline dello spettacolo dal vivo rivolta a professionisti del settore e a ragazzi e adulti non professionisti, viene organizzata la rassegna di teatro contemporaneo “Strade” giunta alla sua ottava edizione, vengono organizzate rassegne di cinema, concerti e vengono allestiti gli spettacoli prodotti da Arti e Spettacolo e da compagnie ospiti.

Solo a titolo di esempio, in cinque anni nel Teatro Nobelperlapace:

– sono state realizzate 8 stagioni teatrali con 70 spettacoli

– sono stati realizzati eventi musicali e proiezioni cinematografiche in collaborazione con altre associazioni e istituzioni

– sono transitati circa 8000 spettatori

– sono stati realizzati seminari per professionisti

– sono stati realizzati corsi in diverse discipline artistiche, che hanno visto coinvolti circa 500 ragazzi (bambini e adolescenti)

– è stato fondato un giornalino redatto da adolescenti di 13/14 anni, “ZERONOVE” che è giunto alla pubblicazione del numero 35, grazie alla collaborazione con il Presidio Regionale di Libera

– sono stati prodotti 6 spettacoli, distribuiti sul territorio nazionale, di cui uno ha debuttato nel 2012 a Kassel, in Germania per Documenta 13

– sono stati coprodotti 5 spettacoli con artisti ospitati in residenza, di cui uno ha vinto il festival “In equilibrio 2013” all’Auditorium Parco della Musica di Roma

Nel 2013 Arti e Spettacolo ha risposto all’Avviso Pubblico della Regione Abruzzo “Spazio Giovani” destinato ad adeguare le infrastrutture nate nel post-terremoto, questo perché la concessione del terreno comunale sul quale era stato inizialmente ubicato era provvisoria e legata all’emergenza.

Il progetto di Arti e Spettacolo ha ottenuto la concessione di un contributo pari all’80% dell’importo necessario. Il comune di San Demetrio ha dunque concesso in affitto il nuovo sito all’Associazione che, a sua volta, ha cercato e reperito i fondi per il restante 20%.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *