San Demetrio ne’ Vestini, 7′ edizione di Strade: “1981 all’inizio dell’era del godimento”

Ha preso il via domenica 20 gennaio, presso il Teatro Nobelperlapace di San Demetrio ne’ Vestini (AQ) la 7a edizione della rassegna “Strade”, ideata da Giancarlo Gentilucci, organizzata e promossa da Arti e Spettacolo.
Il 9 Marzo alle ore 21.00 è in scena “1981 all’inizio dell’era del godimento” (Compagnie Armamaxa teatro / Teatri Abitati Residenza Teatrale di Ceglie M.ca e Ostuni). Testo e regia di Enrico Messina con Enrico Messina e Fabrizio “Siro” Sirotti.
Lo spettacolo è ambientato nel “possibile” studio di una televisione commerciale anni ‘80 e organizzato come una sorta di talk-show. Immagini rapide su un video e sulla scena, una sull’altra: Alfredino, Licio Gelli, Reagan e poi Pertini e Spadolini, articoli sulla P2, sulle Brigate Rosse, il Piano di Rinascita Democratica; ma anche il matrimonio di Carlo e Diana; Heather Parisi e le ballerine di Fantastico; e Franco Cerri, l’uomo in ammollo; il fumo bianco che riempie il cielo dove vola lo Shuttle…
E il racconto diventa zapping, fatto di repentini cambi di argomento e tono, tra stralci di comicità e vita vissuta, satira grottesca e dramma. Attraverso il racconto di alcune vicende di quell’anno straordinario che fu il 1981, cruciale per la storia del paese, si apre una riflessione amara e ironica sulla società contemporanea e sul ruolo avuto dalla televisione nella costruzione di un mondo finto, fatto di telepromozioni e spot, che si sarebbe lentamente sostituito alla realtà, addormentando una generazione, quella dei quarantenni di oggi, troppo spesso spaesati e incapaci di grandi idee e movimenti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *