Roma, studenti Montesilvano in visita a biblioteca di Roma il 29 novembre e il 6 dicembre

Nelle giornate del 29 novembre e 6 dicembre la biblioteca provinciale “G. D’Annunzio” ha organizzato un’iniziativa unica nel suo genere. È la prima volta, infatti, che una biblioteca promuove due visite-studio gratuite presso la biblioteca Nazionale Centrale di Roma con ben quattro classi della scuola primaria, per un totale di 86 bambini: le classi VA e VB della scuola di via Vitello d’Oro di Montesilvano (Direzione didattica 2° Circolo) e le sezioni VA e VB della scuola elementare “Dante Alighieri” di Pescara (Istituto Comprensivo 8).

Durante i quattro anni del loro percorso scolastico, queste classi hanno effettuato regolari visite scolastiche presso la biblioteca provinciale con la possibilità di conoscere tutti i servizi di una biblioteca pubblica, e partecipare a laboratori sulla lettura, sull’illustrazione e sulla storia del libro. Come ultima fase, in quinta elementare, la biblioteca ha pensato di condurre i bambini in visita alla biblioteca Nazionale di Roma. L’edificio, che occupa ben dieci piani di deposito, risulterà di estremo interesse anche per le collezioni di manoscritti e libri antichi. Verrà data ai bambini anche la possibilità di visitare il laboratorio di restauro.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’impegno del presidente Guerino Testa e del vicepresidente e assessore alla Cultura e Biblioteca Fabrizio Rapposelli, che ne hanno garantito anche la gratuità. L’impegno della Provincia bene risponde all’invito dell’Ifla (International Federation of Library Associations) nelle Linee guida per i servizi bibliotecari per ragazzi, secondo la quale tutti i bambini dovrebbero familiarizzare con la biblioteca locale e acquisire le competenze che consentano loro di orientarsi in generale nelle biblioteche.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *