Roma, presentazione di “MACERIE DENTRO E FUORI” il 28 gennaio

Giovedì 28 Gennaio alle ore 17, presso la biblioteca Guglielmo Marconi, in via Gerolamo Cardano a Roma, si svolgerà la presentazione di “Macerie dentro e fuori” il libro del giornalista Rai Umberto Braccili. L’autore invitato “alla mensa del dolore”, ha raccolto, nel ricordo di familiari e amici, la storia dei 13 ragazzi deceduti all’Aquila nella notte del 6 aprile 2009, la rabbia e le lacrime dei sopravvissuti, i documenti inediti e le tante domande, di chi, attende ancora risposte.

Dal volume, presentato in tutta Italia compreso il salone del libro di Torino, è  nato il Premio di Laurea istituito dal Consiglio Nazionale dei Geologi, dall’AVUS (Ass. vittime universitarie del sisma) e dalla Fondazione Centro Studi del CNG sulla “Prevenzione Sismica”; perché “l’Aquila ha insegnato anche l’importanza della prevenzione e pianificazione territoriale”.

“Macerie dentro e fuori” rappresenta “un tassello di un mondo migliore dove la prevenzione è al primo posto” aggiunge il Presidente dell’AVUS Sergio Bianchi, padre di Nicola, vittima del sisma del 9 Aprile, “… la mensa è sempre quella, piena di dolore, ma anche di speranza che il libro affida alle nuove generazioni”. Sulla scia del messaggio del presidente dell’AVUS e l’incontro con il giornalista Umberto Braccili, è nato il progetto “I volti della sofferenza: l’uomo e la tragedia”, curato dall’associazione Nel Blu Studios, con la collaborazione dell’AVUS, i Cultori di Ercole, l’Associazione 180 Amici L’Aquila e l’Istituto cinematografico “La Lanterna Magica”. Professionisti ed esperti delle varie discipline si sono interrogati sul complesso rapporto fra l’uomo e quella tragedia che è il verificarsi di un evento tanto doloroso. Durante i 5 incontri che si susseguiranno nei prossimi mesi, si cercherà di comprendere le eterogenee declinazioni, anche se apparentemente distanti fra loro, attraverso le quali questo rapporto si esprime e manifesta, per sensibilizzare e stimolare il pubblico a percepire in modo nuovo e culturalmente etico un fenomeno geologico così complesso. Punto di partenza e arrivo di ciascun incontro sarà il tragico evento del terremoto verificatosi a L’Aquila nell’Aprile 2009, che ha segnato profondamente la vita di molti.

Ad arricchire ulteriormente il progetto alla sua prima edizione, sarà indetto durante la serata di giovedì, un concorso di cortometraggio dal titolo “I VOLTI DEL DOLORE: l’uomo e la sua solitudine”. L’obiettivo, in linea con il progetto, è promuovere e sensibilizzare giovani ed adulti, verso la prevenzione dei disastri, attraverso il racconto del dolore amplificato dalla non curanza delle Istituzioni quasi sempre assenti prima, durante e dopo un evento tragico collettivo, come ad esempio il Terremoto de L’Aquila, il deragliamento del treno nella stazione di Viareggio, le 23 piccole vittime innocenti del Terremoto di S. Giuliano. Si potrà raccontare un evento o denunciare qualcosa troppo presto dimenticato; sarà libertà del partecipante trovare il linguaggio giusto per raccontare o rappresentare il dolore, le sue cause, i suoi esiti. (Scadenza concorso 24 Marzo 2016).

All’incontro di giovedì 28 Gennaio, saranno presenti il Vicepresidente del Municipio Roma XI Ileana Izzillo, l’autore del libro Umberto Braccili, il Presidente dell’AVUS Sergio Bianchi, il direttore Artistico del progetto Simone Scardecchia e la sociologa Giovanna Frastalli che modererà l’incontro.

Programma prossimi incontri presso la sede dell’ass. Nel Blu Studios in Via Montello 3 a Roma.

Sabato 30 Gennaio 2016 ore 18:30 “Il rapporto fra l’Uomo e l’evento catastrofico in prospettiva sociologica, giornalistico ed etico”

Relatori: Lorena Pagliaro (Sociologa), Patrizia Tocci (Autrice dei “I Gigli della memoria” ), Umberto Braccili (Giornalista) e Giustino Parisse (Giornalista)

Sabato 20 Febbraio 2016 ore 18:30 “Il rapporto fra l’Uomo e l’evento catastrofico in prospettiva antropologica e psicologica”

Relatori: Simone Scardecchia (Direttore Artistico NBS), Elisabetta Tinti (Antropologa), Maurizio Stupiggia (Psicoterapeuta e Direttore della Scuola di Psicoterapia) e Alessandro Sirolli (Psicoterapeuta e Presidente Associazione 180 amici L’Aquila)

Sabato 12 Marzo 2016, ore 18:30 “Il rapporto fra l’Uomo e l’evento catastrofico in prospettiva geologica e storica”

Relatori: Presidente Consiglio Nazionale Geologi e Delegato Protezione Civile

Sabato 9 Aprile 2016, ore 18:30 (data e sede da definire)

“Il rapporto fra l’Uomo e l’evento catastrofico in prospettiva narrativa e cinematografica” Conclusione e premiazione del concorso “I VOLTI DEL DOLORE: l’uomo e la sua solitudine”

Relatori: Simone Scardecchia, Giovanna Frastalli, Umberto Braccili, Ugo Gregoretti ( Regista ), e la Giuria del concorso.

Si ringraziano per il patrocinio all’evento: Regione Abruzzo, Comune del l’Aquila con Assessorato alla Cultura, Municipio I e XI Comune di Roma (in attesa di conferma), Consiglio Nazionale Geologi e Ordine Giornalisti dell’Abruzzo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *