Roccaraso, snow rugby: la palla ovale napoletana sposa la neve di Pizzalto

Stesse regole ma campi diversi. Dalle spiagge all’ombra del Vesuvio alla neve di Roccaraso. Sabato 9 e domenica 10 marzo 2013 si celebrerà un gemellaggio tra montagne dove il rugby napoletano trova ospitalità sulle piste di Pizzalto. Infatti, dalle ore 10 si terrà il primo torneo sui pendii degli Appennini: 1° Torneo “Roccaraso Snow Rugby Tournament”. Quattro le squadre, categoria senior, che si contenderanno la vittoria: Amatori Napoli Rugby contro la Nato Lions Napoli Rugby Club e il Roccaraso Yeti contro i Pirati di Nisida, in programma sabato. Il giorno dopo giocheranno gli Under 14 (ore 10), allenati da Franco Salierno, Lorenzo Fusco e Francesco Esposito. Le regole del gioco sono uguali a quelle del Beach Rugby. Ad incontrarsi sul campo da neve, in località Lago d’Avoli, saranno 5 giocatori per squadra che si affronteranno in due tempi da 5 minuti ciascuno, fino ad arrivare al leggendario terzo tempo, dove oltre a vigorose strette di mano si potrà consolidare un nuovo rapporto di amicizia mangiando e brindando con i tipici prodotti abruzzesi. L’evento nasce da un’idea di Stefano Coppola ed è patrocinato dalla Federazione Italiana Rugby e dal Comune di Roccaraso, in collaborazione con il Consorzio SkiPass Alto Sangro.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *