Ritiro azzurro di paraciclismo, grande soddisfazione per il Team Go Fast, Addesi e Farroni

Si è concluso da pochi giorni il raduno della nazionale italiana di paraciclismo con il Team Go Fast che è stato in prima fila nell’organizzazione tecnica di concerto con l’amministrazione comunale del sindaco di Pineto, Robert Verrocchio.

Tanto entusiasmo a sostegno di una nazionale leader al mondo dello sport disabile con la presenza in terra abruzzese del cittì Mario Valentini, degli atleti di casa Pierpaolo Addesi e Fabio Farroni (Team Go Fast), del nuovo tandem abruzzese formato da Ivano Pizzi (Forestale Cicli Olympia Vittoria) e Alessandro Fantini (Melania Omm), oltre a quella di Alex Zanardi (Circolo Canottieri Aniene), Fabio Anobile (Forestale Cicli Olympia Vittoria), Davide Borgna (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini), Mauro Cratassa (Circolo Canottieri Aniene), Rita Cuccuru (Team Equa), Saverio Di Bari (Sportabili Alba Onlus), Gianluca Fantoni (Baby Team Iaccobike Sassuolo), Giorgio Farroni  (Forestale Cicli Olympia Vittoria), Giancarlo Masini (Fiamme Azzurre), Luca Mazzone (Circolo Canottieri Aniene), Federico Mestroni (Velo Club Sommese), Jenny Narcisi (Team Equa), Andrea Pusateri (Fly Team.), Claudia Schuler (Disabili Alto Adige), Matteo Pompa (Nuova Team Anagni Pantanello) e Andrea Tarlao (Fiamme Azzurre).

Gli azzurri hanno svolto un primo ciclo di allenamenti sulle strade di Pineto, Roseto, Atri e Silvi finalizzati ai Mondiali su Pista a Montichiari e in proiezione all’evento clou dell’anno: le Paralimpiadi in Brasile.

Addesi e Farroni in rappresentanza del loro team di appartenenza si sono detti soddisfatti per quanto svolto con la nazionale sulle strade di casa: “Un’occasione utile per rifinire la preparazione e per redigere il programma gare dell’anno. Vogliamo complimentarci con il Team Go Fast e con il nostro presidente Andrea Di Giuseppe che sono riusciti ad allestire un evento molto impegnativo da organizzare ma che ci ha resi molto orgogliosi di averlo onorato entrambi con la maglia azzurra della nazionale ”.

Così Andrea Di Giuseppe, presidente del sodalizio amatoriale di Roseto degli Abruzzi: “Abbiamo organizzato questo appuntamento perché con gli azzurri Farroni e Addesi nella nostra squadra siamo molto sensibili al paraciclismo. Ci sono stati momenti molto emozionanti ed altri molto divertenti che abbiamo condiviso, il tutto contornato da grandi allenamenti con i nostri azzurri. Naturalmente saremo a fianco di Farroni e Addesi, aspettando per quest’ultimo la convocazione alle Paralimpiadi di Rio. Ai nostri amici della nazionale, a nome di tutto il direttivo del Team Go Fast, va un grosso in bocca al lupo per i campionati del mondo su pista di Montichiari. Per noi è stato un grandissimo onore poterli avere come ospiti, in un anno particolare che li vedrà protagonisti alle prossime Paralimpiadi”.

La biciclettata Pineto-Roseto di sabato scorso ha chiuso il ritiro della squadra azzurra. Dopo gli incontri con le scuole di Roseto, Silvi, Atri e Pineto, avvenuti nell’ambito del “Progetto Biciclettica”, e il grande successo riscosso alla cena di gala con gli azzurri a stretto contatto con autorità, sponsor ed ospiti, i campioni della nazionale si sono concessi una passeggiata con i tanti appassionati del pedale partendo dalla piazza della stazione di Pineto, passando per la pista ciclabile fino in piazza del Municipio a Roseto, dove l’amministrazione cittadina ha organizzato un incontro con la cittadinanza e le scuole a chiusura di una settimana che entrerà di diritto nell’album dei ricordi del Team Go Fast.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *